Gasba-Varese, si prova. Colloqui con il Vicenza

Gasba-Varese, si prova. Colloqui con il Vicenza

nostri inviati a Milano
Della Casa / Crocifisso

Non si preannuncia come una giornata di fuoco, quella che vivranno i dirigenti del Torino qui all’AtaHotel Executive.
Dirigenti di cui peraltro, finora, non si vede l’ombra: Gianluca Petrachi é atteso a minuti, mentre al momento sono da soli i due segretari generali di prima squadra e settore giovanilie, Longo e Mazzetta.

Emerge che però…

nostri inviati a Milano
Della Casa / Crocifisso

Non si preannuncia come una giornata di fuoco, quella che vivranno i dirigenti del Torino qui all’AtaHotel Executive.
Dirigenti di cui peraltro, finora, non si vede l’ombra: Gianluca Petrachi é atteso a minuti, mentre al momento sono da soli i due segretari generali di prima squadra e settore giovanilie, Longo e Mazzetta.

Emerge che però il Torino sta lavorando, dopo aver completato gli affarri in entrata con Surraco di cui ancora aspettiamo l’arrivo, sulle due uscite di Gasbarroni e Gorobsov, che permetterebbero a Petrachi di chiudere un mercato “pulito”, senza nessun elemento che non rientri nel progetto tecnico.
Per quanto riguarda il primo, nessuna novità: si continua a parlare con il Varese, ma anche qui il ds Milanese non é ancora sul posto.

Relativamente all’italoargentino, invece, si intensificano i dialoghi con il Vicenza. Viavai con il box biancorosso, perché i veneti hanno chiesto il prestito semplice del giovane centrocampista; questo per cautelarsi in vista della prossima cessione di Botta, che dopo essere stato accostato al granata dovrebbe firmare con il Chievo.

A proposito di elementi trattati dal Torino: é arrivato in questo momento Davide Bariti, si accorderà con il Napoli per poi passare a titolo temporaneo proprio al Vicenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy