Summit di mercato per il Torino: nessuna novità per Ilicic e Kurtic. Pressing sulle alternative

Summit di mercato per il Torino: nessuna novità per Ilicic e Kurtic. Pressing sulle alternative

Calciomercato / Diversi nomi nel calderone: affari possibili, ma profili di ripiego. Da KoneAcquahLedesmaLazaros e Gonzalez, via discorrendo sino al sogno Osvaldo

Ieri il rapido cambio in porta: fuori Gillet, dentro Ichazo: giovane portiere dal doppio passaporto e dalle belle speranza. Oggi il Toro è tornato al lavoro per provare a convincere la Fiorentina a cedere Ilicic e Kurtic: gli obiettivi principali del mercato granata. Seduta pomeridiana d’allenamento annullata, tempo utile quindi per fare il punto sulle trattative con anche il tecnico Ventura. Questo, per valutare assieme all’allenatore le possibili alternative ai principali obiettivi in entrata.

L’entourage dei due sloveni (seguiti nei propri interessi dallo stesso staff) attende novità che ancora questa mattina non sono arrivate. I contatti restano fitti, ma la situazione non si sblocca. ”Un vero peccato”: il pensiero dei due giocatori che arriverebbero di corsa sotto l’ombra della Mole, se solo bastasse esclusivamente il loro parere.

Così non è, perché per quanto i due abbiamo fatto presente la propria volontà, la dirigenza Viola non muove un passo in avanti. La distanza tra le parti è sempre la stessa e di conseguenza, a pochi giorni dalla chiusura del calciomercato, il Torino porta avanti il pressing per quelle che sono state definite come valide alternative ai profili ricercati.

Il calderone è ampio e ribollente, ci sono dentro un po’ tutti: Kone, Acquah, Ledesma, Lazaros, Gonzalez e così via. Fino al sogno chiamato Osvaldo. La punta del Sunderland, in rotta con l’Inter, piace a tanti, ma alle condizioni economiche attuali non può essere un colpo alla portata del Torino. Da qui alla fine, ormai, può succedere di tutto. Il caos-Parma, come previsto, ha scosso l’ambiente, innescando il classico effetto domino. Il tipico gioco ad incastri in cui, a questo punto, la dirigenza di via Arcivescovado vuole inserirsi prontamente.

Previsto quindi un summit di mercato, per valutare con attenzione il profili tecnici alternativi sui quali concentrare gli sforzi. Ammesso e non concesso che da qui al termine del calciomercato, si sblocchi la situazione legata a Ilicic e Kurtic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy