Torino: con Benassi in pista, anche Stevanovic può partire. E il Bologna…

Torino: con Benassi in pista, anche Stevanovic può partire. E il Bologna…

Calciomercato / Il centrocampista ha ben impressionato in questo inizio ritiro, ma sarà difficile per lui ritagliarsi uno spazio importante tra l’Azzurrino e Acquah. Felsinei e non solo alla finestra

Il Toro della prossima stagione sta nascendo in questi giorni nel ritiro di Bormio. Tra i tanti nomi nuovi e i vecchi noti, ci sono alcune situazioni ancora da definire. La concorrenza è infatti altissima, tanto che la prossima stagione sarà caratterizzata dai ballottaggi: alcuni giocatori, dunque, sono inevitabilmente in uscita.

Con un piede in partenza era, fino a qualche settimana fa, Alen Stevanovic, di rientro dal prestito allo Spezia. Il ragazzo ha poi invece impressionato positivamente, tanto che Ventura ha cercato delle collocazioni per lui nelle recenti amichevoli durante il ritiro. Il suo ruolo, però, rimane piuttosto in bilico. Oggi è infatti arrivato in ritiro anche Marco Benassi, che con Acquah andrà a completare il pacchetto di interni di destra in mediana. Due posti per tre, difficile che restino tutti, facile che qualcuno parta. L’Azzurrino e il ghanese restano i favoriti, per logiche questioni mercatali: il più giovane non sarebbe stato riscattato con una busta record e allo stesso modo l’ex Hoffenheim non avrebbe accettato la proposta granata, se non fosse stato certo di essere al centro del progetto. 

Anche, e non solo, per questo Stevanovic potrebbe partire a breve, lasciando ancora una volta la truppa granata. In Serie B ci sono diverse proposte, mentre per quanto riguarda la massima serie, nelle ultime ore si è fatto avanti anche il Bologna. 

La truppa felsinea segue da tempo il giocatore, il profilo piace, e per lui costituirebbe l’occasione giusta per ripartire dalla Serie A. Certo, il serbo non si trova affatto male a Torino, anzi vorrebbe tentare il rilancio. Ma allo stesso tempo, Stevanovic sa di aver avuto (e in parte sciupato) diverse occasioni in passato.

La situazione, comunque sia, rimane ancora da definire, tenendo presente che una cessione oltre confine libererebbe una casella per l’arrivo eventuale di un giocatore extracomunitario dall’estero – vedi Abel Hernandez, costantemente monitorato, sebbene non sia la prima scelta -, ma soprattutto, visti i capitali investiti, è logico pensare che i granata puntino decisamente di più su BaselliObi, Acquah e appunto Benassi. Il Toro valuta, il Bologna è alla finestra: nei prossimi giorni ci saranno novità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy