Torino e Jonathan Silva: profilo noto da tempo, blindato con una clausola da 45 milioni…

Torino e Jonathan Silva: profilo noto da tempo, blindato con una clausola da 45 milioni…

Calciomercato / Visionato da Petrachi la scorsa estate in Sud America, ora non trova spazio nello Sporting Club

I rumors di mercato, le voci di corridoio impazzano ormai, anche a campionato in corso. 21 anni il prossimo 29 giugno, passaporto argentino e un piede sinistro che parla per sé: questo è il profilo di Jonathan Cristian Silva, laterale che ha già esordito nella nazionale maggiore, attualmente in forza allo Sporting Club de Portugal.

Un elemento che piace (e non poco) dalle parti di Via Arcivescovado, il cui nome è segnato sul taccuino di Petrachi dall’anno scorso, in occasione del viaggio in sud America del direttore sportivo granata. Fu proprio lo scout Zavagno a segnalarlo, ma ai tempi non ci fu occasione di chiudere l’affare. I granata infatti spostarono la mira su Bruno Peres: leggermente più vecchio, leggermente meno caro.

Silva infatti, prima di atterrare a Lisbona, giocava nell’Estudiantes (il cui allenatore è Mauricio Pellegrino) di La Plata, estrema periferia di Buenos Aires. 54 partite con il club argentino, poi la chiamata dal Portogallo. Contratto di cinque anni, costo dell’operazione che si aggira sui 3,4 milioni di euro. Attenzione, però, perché attualmente non è questa la valutazione fatta dai lusitani per il cartellino del giocatore. Già, perché il giovane classe ’94 è stato blindato da una clausola rescissoria di tutto rispetto: 45 milioni di euro. Questa è la cifra decisa dal presidente Bruno de Carvalho per non farsi scappare il talento argentino.

Un talento che, però, sta trovando poco spazio in Liga: 1596 minuti con la prima squadra – divisi tra campionato, Champions League, Europa League e Taça de Portugal – e 270 minuti con lo Sporting B. Nella massima competizione europea, spicca l’ultima gara giocata contro il Chelsea nella quale siglò l’unica rete messa a segno dai suoi, con un bel diagonale. 

La scheda di Jonathan Silva è sulla scrivania di Petrachi: in Portogallo sono certi che sia lui la prima opzione nel caso uno tra Matteo Darmian e Bruno Peres dovesse fare le valigie a fine campionato. La stagione è ancora lunga, ma il mercato inizia già a muovere i primi passi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy