Torino, incerto il futuro di Diop. E il Novara chiede informazioni

Torino, incerto il futuro di Diop. E il Novara chiede informazioni

Calciomercato / Il contratto della punta scade nel 2018. Il ragazzo gradirebbe restare in Italia, c’è anche il Trapani

Con otto presenze e un assist tra le fila della Ternana e poi altre 17 partite (5 reti e un assist) in Lega Pro con il Matera, Abou Diop può ritenere la sua annata abbastanza positiva. Con un contratto in scadenza nel 2018 la punta senegalese attende di conoscere il proprio futuro. Questo potrebbe ancora essere tinto di granata, con il club piemontese che al momento sta valutando la miglior soluzione per entrambi. 

Di richieste, di sondaggi nei confronti dell’attaccante ce ne sono stati parecchi nelle ultime settimane e a breve il Torino cercherà di incontrare l’entourage del giocatore per fare il punto della situazione di comune accordo. L’attaccante ha già mostrato la sua massima disponibilità, senza rifiutare alcuna soluzione a priori. Difficile – ma non da escludere categoricamente – che il ragazzo venga aggregato al ritiro di Bormio. Molto probabilmente, nel caso in cui non fosse stata ufficializzata una nuova sistemazione, l’attaccante potrebbe restare ad allenarsi in Sisport, iniziando così la preparazione. 

Il Toro potrebbe cederlo a titolo definitivo all’esterno, liberando così uno slot per l’acquisto di un extracomunitario, anche se sotto questo profilo, la punta preferirebbe restare in Italia. Diop vuole lasciare il segno nel nostro Paese, evitando di andar via in punta di piedi, restando nell’anonimato. 

I sondaggi non mancano – dicevamo – e nelle ultime ore si è fatto vivo il Novara, fresco di promozione in Serie B. Il club piemontese però vuole prima far chiarezza attorno al futuro allenatore. Mentre il giocatore dal canto suo gradirebbe e non poco una sistemazione nella cadetteria. Campionato in cui anche il Trapani, dopo la salvezza raggiunta, ha chiesto informazioni. Il futuro dell’attaccante quindi resta ancora da scrivere, tra possibili prestiti e ipotesi di cessione all’estero.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy