Torino, Jacopo Sala tenuto in caldo come prima alternativa

Torino, Jacopo Sala tenuto in caldo come prima alternativa

Calciomercato / I granata non abbandonano la pista, per essere coperti in caso di ripensamenti altrui. E il Napoli….

Il caso Bjarnason – ufficialmente diventato un giocatore del Basilea – ha scottato la pelle granata del Torino. Petrachi e Cairo non vogliono altre brutte sorprese e con loro anche i tifosi. Proprio per questo, nonostante il doppio affare Zappacosta-Baselli sia in dirittura d’arrivo, il club di via Arcivescovado tiene in caldo quella che rappresenta ancora oggi la prima alternativa al terzino orobico.

Stiamo parlando di Jacopo Sala, esterno destro fresco di rinnovo con il Verona, seguito da lungo tempo dal club piemontese. I gialloblù puntano a trattenerlo, per questo la valutazione resta abbastanza alta: sei milioni, al massimo 5 più uno di bonus.

E se Baselli sembra davvero pronto a vestire la maglia granata, lo stesso non si può dire del suo attuale compagno di squadra e della Nazionale Under 21. Zappacosta, ipotesi da scongiurare, potrebbe anche cambiare idea tenendo ben presente il fatto che da Napoli sono arrivati diversi segnali di corteggiamento. Se il laterale decidesse quindi di virare verso il Vesuvio, ecco allora che il Torino si getterebbe a piè pari sull’esterno veronese. 

Discorso diverso invece per ciò che riguarda Bruno Peres, il club granata punta a trattenere il terzino brasiliano – seguito dalla Roma e dal Porto -, nel caso in cui alla fine dovesse partire anche lui, posto davanti ad offerte irrinunciabili, ecco che a prescindere da ipotetici ripensamenti altrui, il nome di Jacopo Sala tornerebbe prepotentemente di modo dalle parti di Torino.

Ore calde, non solo per il clima, con il Toro pronto a tirare le fila di ogni discorso ancora aperto in modo tale da partire in ritiro senza troppi pensieri per la testa.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy