Torino: la firma di Bjarnason ancora non c’è. E su Duncan…

Torino: la firma di Bjarnason ancora non c’è. E su Duncan…

Calciomercato / Le parti si avvicinano e intanto i granata mettono fretta al giocatore, spostando la mira

Petrachi tira dritto per la sua strada. Il Torino vuole Bjarnason alle proprie condizioni, non a quelle pretese dagli agenti del giocatore. L’accordo su base triennale non è ancora stato siglato – potrebbe esserlo a breve – e nel frattempo le parti continuano a trattare, cercando l’intesa finale.

Il Toro non ci sta, come detto, e mette fretta al giocatore che in questo momento sa di avere diverse offerte all’estero ma queste non possono offrire un progetto di spessore pari a quello del Torino. I granata, forti della propria posizione, non sono disposti ad alzare più di tanto l’asticella e ora sondano il terreno anche per altri profili.

Un messaggio chiave rivolto all’islandese: ”se non tu, avanti un altro”. Petrachi e Cairo non sono disposti a far follie per un giocatore certamente interessante, ma che nella massima serie deve ancora dimostrare tutto. Anzi, in Serie A Bjarnason ha già fallito due occasioni. Il club di via Arcivescovado vuole farsi trovare pronto e proprio per questo porta avanti i contatti anche con la Sampdoria: oggetto del discorso, il centrocampista Alfred Duncan.

Il centrocampista classe ’93 è già in ritiro con i blucerchiati di Zenga  e la valutazione è di circa 2.5 milioni di euro. Non è certamente un incastro semplice, ma il ghanese ad oggi resta una valida alternativa. Ammesso e non concesso che Bjarnason continui a puntare i piedi.

Un giallo che presto, nel bene o nel male, avrà il suo epilogo. Il Toro non ci sta, Petrachi va avanti per la sua strada. L’islandese è avvisato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy