Torino: Larrondo libera un posto da extracomunitario. Aspettando l’attaccante…

Torino: Larrondo libera un posto da extracomunitario. Aspettando l’attaccante…

Calciomercato / Larrondo torna in Argentina a titolo definitivo. Abel Hernandez apre al Torino ma l’ingaggio rimane troppo elevato per i granata

Il Torino di Giampiero Ventura è ormai giunto alla fine della seconda settimana di ritiro; in quel di Bormio si continua a correre e sudare per preparare al meglio la prossima stagione. Il primo impegno ufficiale è tra meno di un mese, in Coppa Italia, e il d.s Gianluca Petrachi vuole, entro la metà di agosto, consegnare al tecnico granata l’ultimo tassello che manca per completare la rosa: un attaccante, giovane ma allo stesso tempo già esperto del nostro campionato. L’identikit nel mirino del direttore sportivo è quello di Andrea Belotti. Ma non l’unico.

ABEL HERNANDEZ – L’uruguayo piace, e non poco, dalle parti di Via Arcivescovado. Nelle ultime ore, l’attaccante in forza all’Hull City ha aperto ad un ritorno in Italia, con un interesse particolare a sbarcare alla corte di Ventura. Granata e inglesi avrebbero trovato l’intesa sul trasferimento: prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. Lo scoglio, in questo momento, è rappresentato dalle pretese economiche del giocatore: non meno di 2 milioni di euro. Cifra, come sappiamo, ben oltre il tetto salariale della società.

LARRONDO AL ROSARIO CENTRAL – Per l’eventuale arrivo di Hernandez, la società ha già pensato a liberare un posto da extracomunitario: Marcelo Larrondo torna in Argentina, adesso è ufficiale. L’interesse del Rosario Central, nelle ultime ore, si è fatto sempre più insistente tanto che la trattativa è andata in porto senza intoppi: il club argentino verserà nelle casse granata circa 1,2 milioni di euro bonus compresi.

RINFORZI PER LA PRIMAVERA – Forze fresche per la Primavera Campione d’Italia. A breve il tecnico Moreno Longo potrà contare su Ador Gjuci. Colpo a costo zero del direttore Massimo Bava, il ragazzo classe 1998 arriva dalla Reggina, dove ha disputato 10 partite in Lega Pro. Dalla Juve Stabia in prestito arriva Evans Osei, mezzala ghanese classe 1997. Il ragazzo, arrivato nel ritiro di Cantalupa nella giornata di ieri, ha già avuto l’occasione per conoscere e scambiare due parole con l’allenatore e con quelli che saranno i suoi nuovi compagni. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy