Torino, l’Udinese è fuori: Surraco più vicino

Torino, l’Udinese è fuori: Surraco più vicino

di Valentino Della Casa – Flipper sugli esterni. Con l’eliminazione in Champions League dell’Udinese (che giocherà in Europa League, torneo importante ma considerato comunque meno impegnativo per i friulani, convinti di avere già un organico all’altezza), il Torino tenta con più insistenza di accaparrarsi Surraco, corteggiatissimo anche dal Livorno, che a questo punto sembra pronto a dare il via libera al giocatore…

di Valentino Della Casa – Flipper sugli esterni. Con l’eliminazione in Champions League dell’Udinese (che giocherà in Europa League, torneo importante ma considerato comunque meno impegnativo per i friulani, convinti di avere già un organico all’altezza), il Torino tenta con più insistenza di accaparrarsi Surraco, corteggiatissimo anche dal Livorno, che a questo punto sembra pronto a dare il via libera al giocatore 23enne. La trattativa resta molto complicata, anche a causa del poco tempo a disposizione per le parti di trovare un accordo. Accordo di massima che invece già esiste tra Torino, Bari e Alvarez per il passaggio dell’esterno all’ombra della Mole.

Come avete avuto modo di leggere tra le pagine di TN in questi giorni, il trentenne funambolo ex Cagliari e Roma aveva (e probabilmente ancora ha) più possibilità di approdare in granata, soprattutto vista la minore difficoltà nella trattativa: il Bari vuole “liberarsi” del giocatore, disposto anche ad uno sconto di ulteriori trecentomila euro (arrivando a settecentomila richiesti in totale) pur di non avere un altro ingaggio pesante (circa quattrocentomila euro), che il Torino bene o male avrebbe intenzione di corrispondergli per due anni più l’opzione per il terzo. Senonché, nonostante Ventura già conosca le doti del ragazzo, alla dirigenza granata continua a non convincere l’età, che invece trova ideale in Surraco.

Ecco perchè l’ex Ancona piace di più, pur rimanendo un’alternativa ad una trattativa di più facile accesso. Ma il Torino dopo ieri sera vuole riprovarci. Anzi, rilancerà l’offerta di prestito oneroso con diritto di riscatto per la metà, e la possibilità garantita a Surraco di avere spazio in campionato. Al giocatore la scelta è graditissima, e Ventura lo accoglierebbe a braccia aperte. Toccherà a Petrachi trovare l’accordo con l’omologo Larini. Se ce la farà, lo sapremo fra pochi giorni. O poche ore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy