Torino: se parte Amauri, può arrivare Gonzalo Barreto

Torino: se parte Amauri, può arrivare Gonzalo Barreto

Calciomercato / L’agente di Amauri lavora con il Carpi sull’ingaggio. Intanto il Torino valuta la pista Barreto per mantenere le cinque punte in organico

24 commenti

Amauri si avvicina al Carpi: gli emiliani per completare il loro attacco vogliono un centravanti di peso ed esperienza nella massima serie, da affiancare ai giovani Matos, Lasagna e Mbakogu. Il Torino è assolutamente ben disposto: l’oriundo è l’ultima punta nelle gerarchie di Ventura e pertanto è sacrificabilissimo a livello tecnico, in più è in scadenza di contratto 2016, per cui non dispiacerebbe monetizzare con un addio a titolo definitivo.

L’agente dell’attaccante, Giampiero Pocetta, sta lavorando, in accordo con le due società, per limare la distanza con gli emiliani sull’ingaggio da far percepire al calciatore, che non vorrebbe veder diminuito in misura importante il suo stipendio, avendo anche rinunciato a una fetta di soldi nel suo passaggio dal Parma al Torino.

In caso di partenza di Amauri, l’idea del Torino è quella di cercare un’altra punta, per continuare ad avere cinque effettivi in organico. Il principale indiziato è quel Gonzalo Barreto di cui vi avevamo già parlato in precedenza: classe 1992, in forza al Danubio, uruguaiano e assistito dal manager Vincenzo d’Ippolito, lo stesso con cui i granata hanno concluso l’affare Ichazo, ha già avuto un’esperienza italiana con la Lazio.

Il Torino valuta il prestito con diritto di riscatto da decidere a giugno 2016, la stessa formula con cui il secondo portiere fu fatto arrivare nello scorso calciomercato invernale. Anche qui stiamo parlando di un gioco a incastri che andrà in porto solo alle condizioni dei granata, che hanno già quattro ottimo attaccanti in rosa. Eventualmente, qualora mancassero le condizioni per chiudere l’affare entro il 31 agosto, potrebbe riparlarsene a gennaio. Ma la pista Gonzalo Barreto resta concreta.

24 commenti

24 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. LoviR - 2 anni fa

    E prendere un centrocampista che all’occorrenza può fare anche l’attaccante ? Tipo Carbonero…in prestito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxmurd - 2 anni fa

    Ragazzi vero uno dei nostri giovani, giustissimo.
    Tuttavia riflettiamo.

    Son bravi han voglia di giocare, di far bene.
    Se li metti in rosa come quinta punta, quando giocano?
    Quando fanno esperienza?
    Quanto dovranno scalpitare e creare malcontento nello spogliatoio?

    Invece prendi questo, se gioca ogni tanto è contento, e non rompe.

    Abbiamo già 2 giovani da far maturare, che faranno a sportellate.
    Con 3 non ce la facciamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pupi - 2 anni fa

    Assurdo mettere un giovane del Toro come quinta punta, non giocherebbe praticamente mai e per crescere bisogna giocare partite vere, con gli allenamenti non migliori se alla domenica non ti sbatti contro difese che giocano al 100%.
    Non ho nulla contro Amauri, anzi mi è simpatico e quando ha calpestato l’erba l’impegno l’ha messo, è vero che non ha combinato nulla ma è anche vero che il contesto tattico del Toro dello scorso campionato non era certo a lui congeniale e per questo è chiaro che non era da prendere.
    È stato preso anche in virtù dei 20 goals fatti al Parma nei due anni precedenti e quindi si poteva prevedere un contributo migliore da parte sua.
    La quinta punta servirà solo in coppa Italia nel caso si andasse avanti visto che il gallo non la potrà giocare, in campionato non giocherebbe mai a meno di una intossicazione alimentare dell’intero parco attaccanti……..ed allora, a questo punto si può anche prendere Barreto, il cui cognome fa rabbrividire ma il nome è tutto un programma (Gonzalo), l’importante che arrivi per poco o nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawda - 2 anni fa

      Mi sugge la logica che porta a dire che Barreto (23 anni) possa fare la quinta punta e svernare tutto il tempo tra tribuna e forse se va bene panchina ed il perche’ questo non lo possa fare un nostro giovane.
      Barreto non avrebbe bisogno di giocare per crescere? Considerando che nei suoi quattro anni e mezzo alla Lazio non ha giocato una sola partita ufficiale, in sei anni e’ sceso in campo tredici volte con il Danubio, sono la stratosferica media due partite a stagione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 2 anni fa

        Un ragazzo del Toro è un patrimonio a cui già qualcuno crede e lasciarlo svernare in panca perennemente significherebbe ucciderlo dal punto di vista della maturazione e significherebbe non credere realmente in lui.
        Barreto dovrebbe essere maturato da un pezzo non ha 18 anni ma 23 e proprio per il fatto che non gioca praticamente da 5 anni fa di lui un prospetto non troppo allettante dal costo esiguo, con poche pretese e su cui secondo me non ci si punta realmente, diventerebbe solamente una figurina da utilizzare in virtù di qualche cataclisma. Sinceramente a me la logica non sfugge.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. pupi - 2 anni fa

          Ps: fatto salvo che io una quinta punta non la prenderei in nessun caso!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. prawda - 2 anni fa

            Ciao Pupi, il discorso sulla Primavera e’ a mio parere piu’ complesso ma in ogni caso concordo che la quinta punta non serva a nulla e tanto meno serve prendere un giovane che in sei anni ha fatto 12 partite.
            Se proprio dovessero essere senza attaccanti, in quella occasione si prendono una punta dalla Primavera.

            Mi piace Non mi piace
  4. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    Amauri accetta il Carpi, cosi vedrai il campo di gioco da titolare, finalizzando al meglio la tua fine carriera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxmurd - 2 anni fa

      Ma infatti se ci va è proprio per quello, che qui non gioca più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawda - 2 anni fa

    Credo che il Torino possa essere contento se riesce a risparmiare i quasi 1,6 milioni dell’ingaggio lordo di Amauri.
    E chiaro che il Carpi non potra’ mai arrivare a certe cifre, per cui l’unico modo e’ che il Torino contribuisca all’ingaggio o che dia una buonauscita al brasiliano, in modo che accetti la riduzione di stipendio.
    Spalmare l’ingaggio su piu’ anni mi pare fantascienza con un giocatore di 35 anni compiuti, che ha gia’ dimostrato di essere ormai al capolinea.
    Anche io francamente non comprendo la necessita’ di una quinta punta, considerato che non vi sono le coppe.
    Vero che Quagliarella e Maxi Lopez hanno passato i trenta, ma in panca siedono Belotti e Martinez, direi che la coperta non e’ corta.
    Se poi dovesse proprio mancare qualcuno da portare in panca non c’e’ nessuno dei nostri giovani in grado di farlo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    ma uno dei nostri giovani????
    un certo BARRETO è stato un fiasco al toro, UN NOME UNA GARANZIA????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxmurd - 2 anni fa

      Il fatto è che se li devi levare dal fare esperienza in B per non farli mai giocare come 5a punta, meglio che giochino altrove.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LoviR - 2 anni fa

        L’esperienza si fa anche in allenamento con buoni giocatori di A, dai quali apprendere molti trucchi (meglio di quelli di B) e qualche partita.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. VittorioN13 - 2 anni fa

    Lescano è ancora in rosa.. Poi, per quanto poco valido sotto il profilo delle prestazioni in campo, mi spiacerebbe se la dirigenza avesse fatto pressioni ad Amauri per cacciarlo via.. Si impegna e non ruba lo stipendio, se guadagna troppo è solo perché, a suo tempo, qualcuno l’ha sopravvalutato e ha pure cercato di farlo passare come un “grande acquisto”. Se lui si impuntasse per rimanere, piuttosto gli si potrebbe proporre di spalmare il contratto su un’altra stagione, visto che ne parlano molto bene come uomo squadra, e poi un ruolo dirigenziale considerato anche che ci manca un osservatore in sudamerica.. È una sparata, me ne rendo conto, ma le società serie agiscono anche cosi, non solo come fanno i Lotito e gli ADL..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alberto Fava - 2 anni fa

    Sono d’accordo con chi dice che nel caso, meglio uno dei nostri giovani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Jerry - 2 anni fa

    Scusate tanto, non vorrei essere polemico, ma questo è il BARRETO che in 5 anni di Lazio non ha giocato neanche una partita amichevole? E quel giocatore che Lotirchio ha messo fuori rosa perché si è rifiutato di trasferirsi alla squadra satellite della Lazio, la Salernitana? Mi sa di pacco… A sto punto mi tengo nonno Amauri… Almeno so che i 10 minuti che mi gioca, si sbatte, corre, e tira calci…… A gli stinchi…… O mi sarei tenuto Morra o Parigini…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Io uno che si chiama Barreto non lo prenderei per principio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Sventura e Cairese official fan club - 2 anni fa

    Amauri più Lasagna è un ottimo attacco. Se cercano un centravanti di peso è l’ideale, e con Lasagna vicino il peso non potrà che aumentare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      Ah ah.. Vero.
      L’altro giorno in Samp-Carpi appena è entrato Cassano è sparito..Lasagna. Amauri potrebbe oscurarlo alla stessa maniera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Wendok - 2 anni fa

    Anche leggendo l articolo, continua a sfuggirmi il motivo per il quale il torino dovrebbe voler prendere ( pur non giocando in europa ), una quinta punta quando giochiamo con due titolari. Già non sarà facile gestire belotti ( che si spazientisca, innervosisca, deprima etc non è affatto scontato, come il contraria ), con martinez che continua ad essere considerato abbastanza da ventura,…. Il quinto cosa verrebbe a fare ? Giocare una/due partite nel campionato ? Oltretutto, pochi o tanti, si spenderebbero soldoni. Sarò un inguaribile romantico ma se dovessi per forza spendere, riprenderei cerci, anche in prestito. Allora secondo me, potremmo lottare per il titolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sventura e Cairese official fan club - 2 anni fa

      Ma Cerci vuol stare nel calcio che conta. I soldi e le panchine accumulate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      La vedo dura arrivare a Cerci.
      Anche per una questione di orgoglio, sua è nostra.
      E’ voluto scappare, per tornare dovrebbe scrivere un’altra letterina di scuse.
      La polemica sul calcio che conta invece la trovo un po’ ingiusta. Prima di tutto fu la fidanzata a dirla e non lui, e comunque non era una polemica rivolta al Toro ma al fatto che nessuna delle big italiane lo volesse.
      In ogni caso non credo ci siano i presupposti per un ritorno di Cerci al Toro.
      Ma non mi dispero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Alberto Fava - 2 anni fa

      Scusa se ti rispondo direttamente, ma ho letto il tuo lungo post fino alla fine. Per me, con questa bella squadra che hanno saputo allestire, lotteremo sicuramente per il titolo.
      Visto anche come sono messe le altre :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 anni fa

        Voglio specificare che la risposta personale era per l’utente Wendok.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy