Torino: sono i giorni di Avelar. Petrachi prova a non inserire Barreca

Torino: sono i giorni di Avelar. Petrachi prova a non inserire Barreca

Calciomercato / Il diesse granata vuole slegare le due trattative: acquisto del brasiliano senza contropartite, per poi ragionare con calma sul futuro giovane laterale mancino

Il Toro è pronto a chiudere l’affare Avelar: un acquisto a titolo definitivo, da un Cagliari retrocesso in campionato, senza infamia e senza lode. Il terzino brasiliano è sempre più vicino a vestire la maglia granata e se ieri la trattativa si poteva tranquillamente chiudere, oggi non può escludere a priori la fatidica fumata bianca.

Cairo è pronto a versare nelle casse del club di Giulini, 2 milioni di euro per il cartellino del brasiliano. Petrachi, che ha anticipato e di molto la concorrenza, sta provando a mettere appunto gli ultimi dettagli, evitando di inserire delle giovani contropartite a costo di pagare un po’ di più il cartellino del numero 8 rossoblu. Se infatti con il giocatore l’affare è stato praticamente definito – Avelar firmerà con ogni probabilità un contratto triennale da circa 500 mila euro a stagione -, c’è ancora una piccolissima distanza da colmare con il club sardo. 

Il diesse Capozucca, il quale sa di non poter tirare sul prezzo, vorrebbe delle contropartite di livello per affrontare il campionato di Serie B. E dopo Marco Chiosa e Alfred Gomis, il Torino aveva inizialmente proposto il prestito secco di Parigini, mentre nella giornata di ieri i rossoblu avevano avanzato l’ultimissima proposta: un terzino per un terzino, ossia Antonio Barreca come sostituto diretto del brasiliano in partenza. 

Petrachi, va da sé, avrebbe già chiuso l’affare ieri, se solo il Cagliari avesse accettato il prestito secco del giocatore. Ma in Sardegna spingono per avere l’opzione per l’acquisto a titolo definitivo del giovane classe ’95. Ora il diesse granata tenterà nella giornata odierna di slegare le due trattative, in modo da chiudere di fatto definitivamente l’approdo di Avelar sotto l’ombra della Mole – il giocatore terminerà le vacanze e poi sosterrà le visite mediche -. Poi si impegnerà a discutere del futuro di Antonio Barreca, sul quale il Torino vuole continuare a puntare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy