Cagliari-Milan a Torino, ma Cellino dice no

Cagliari-Milan a Torino, ma Cellino dice no

A causa dell’ inagibilità dello stadio Is Arenas la gara di campionato della prossima giornata di serie A tra Cagliari e Milan si dovrà giocare all’ Olimpico di Torino, come da comunicato ufficiale:
«Il…
A causa dell’ inagibilità dello stadio Is Arenas la gara di campionato della prossima giornata di serie A tra Cagliari e Milan si dovrà giocare all’ Olimpico di Torino, come da comunicato ufficiale:
«Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A,  vista la richiesta della Società Cagliari Calcio di variazione della sede di gara dell’incontro Cagliari – Milan del 10 febbraio 2013, dallo stadio “Nereo Rocco” di Trieste allo stadio “Is Arenas” di Quartu Sant’Elena;  viste le note n. 8627 del 5 febbraio 2013 e n. 9132 del 6 febbraio 2013 con cui il Prefetto di Cagliari ha ritenuto che lo stadio “Is Arenas” non fosse in grado di supportare l’incontro in esame per il prevedibile, consistente afflusso di spettatori appartenenti a tifoserie storicamente contrapposte; ricevuta la comunicazione dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del 6 febbraio 2013 che, ribadito che lo stadio “Is Arenas” di Quartu S.Elena è stato dichiarato a norma con Determinazione n. 42/2012 , ha attribuito alla gara in oggetto l’indice di rischio intermedio 2; vista l’ulteriore nota n. 9202 del 6 febbraio 2013 con la quale il Prefetto di Cagliari, in risposta alla suddetta comunicazione dell’Osservatorio, ha in ogni caso ritenuto lo stadio “Is Arenas” inidoneo a supportare lo svolgimento della partita in oggetto per motivi di ordine e sicurezza pubblica connessi alla situazione strutturale dell’impianto; dispone che la gara CAGLIARI – MILAN, della 5ª giornata di ritorno del Campionato di Serie A TIM 2012/2013, si disputi domenica 10 febbraio 2013, alle ore 15.00, presso lo Stadio Olimpico di Torino».
Tutto questo non creerebbe problemi al Torino, impegnato ad Udine e poi, la domenica successiva all’ora di pranzo in casa contro l’Atalanta, e alla viabilità in quanto la Juventus sarà in campo a Venaria alle 18 nell’anticipo di sabato contro la Fiorentina. 
Il presidente della società sarda Cellino però si è opposto duramente, dando vita ad una situazione a dir poco grottesca: il Cagliari infatti si rifiuta di disputare il match nel capoluogo torinese e minaccia di non presentarsi anche a costo di incassare lo 0-3 a tavolino. Ad ogni modo, tutto lascia pensare che quest’ultimo sia l’ennesimo sfogo del vulcanico patron del Cagliari, e che i rossoblù si presenteranno puntuali per il fischio d’inizio.
 
Redazione TN
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy