Figc, aboliti i ripescaggi a partire dal 2016-2017

Figc, aboliti i ripescaggi a partire dal 2016-2017

Figc / Dal prossimo anno le società fallite non saranno più sostituite: una svolta epocale per ridurre il numero di squadre professionistiche 

Aria di ulteriori cambiamenti nel calcio italiano. La Figc ha infatti deciso di bloccare i ripescaggi a partire dalla stagione 2016-2017 a causa dei fallimenti delle società. Tale scelta, che non ha riscontrato i favori delle associazioni di allenatori e giocatori e dei club di Lega Pro, mira a ridurre il numero di squadre professionistiche ed è accompagnata da una politica più severa per quanto concerne le pene per illecito sportivo (quali, ad esempio, la radiazione in caso di responsabilità diretta di frode sportiva).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy