L’Atalanta non fa sconti: AlbinoLeffe ko nel derby

L’Atalanta non fa sconti: AlbinoLeffe ko nel derby

Chi si aspettava un derby all’insegna del “volemose bene” è stato smentito. L’Atalanta ha disputato la sua onesta partita, battendo e inguaiando l’Albinoleffe di Mondonico, ora quartultimo e con speranza ridottissime di evitare i play-out. La gara si sblocca dopo appena cinque minuti di gioco, con Bonaventura lasciato troppo solo dalla difesa seriana che non ha difficoltà ad insaccare di testa sul preciso…

Chi si aspettava un derby all’insegna del “volemose bene” è stato smentito. L’Atalanta ha disputato la sua onesta partita, battendo e inguaiando l’Albinoleffe di Mondonico, ora quartultimo e con speranza ridottissime di evitare i play-out. La gara si sblocca dopo appena cinque minuti di gioco, con Bonaventura lasciato troppo solo dalla difesa seriana che non ha difficoltà ad insaccare di testa sul preciso assist di Delvecchio. Al diciassettesimo il raddoppio, con Bonaventura che questa volta veste i panni dell’uomo-assist e trova Ruopolo, che realizza senza difficoltà. L’AlbinoLeffe non riesce a reagire è al 42’ è addirittura 0-3. Ancora uno scatenato Bonaventura il protagonista, colui che decise già la partita di Torino. La squadra di Mondonico riesce ad accorciare le distanze nel recupero ma nella ripresa combina troppo poco e il gol di Torri non serve ad evitare il ko. Ora la situazione di classifica si complica non poco. Festeggiano, invece, Triestina e Portogruaro, che vedono la salvezza ancora alla loro portata.

ALBINOLEFFE-ATALANTA 2-3
Marcatori: 5’ Bonaventura, 17’ Ruopolo, 42’ Bonaventura, 47’ Grossi, st 31’ Torri.
Albinoleffe (3-4-2-1): Tomasig; Bergamelli (st 27’ Lebran), Sala (st 37’ Cocco), Piccinni; Luoni, Hetemaj (st 12’ Cissè), Passoni, Regonesi; Bombardini, Grossi; Torri. A disp. Layeni, Klun, Piccinni, Martinez. All. Mondonico.
Atalanta (4-4-2): Consigli; Raimondi, Troest, Talamonti, Ferri; Bonaventura, Delvecchio, Basha, Pettinari; Marilungo (st 37’ Padoin), Ruopolo (st 11’ Ceravolo). A disp. Frezzolini, Peluso, Madonna, Ferreira Pinto, Bjelanovic. All. Colantuono.

Classifica: Atalanta 77, Siena 74, Novara 67, Varese 65, Reggina 60, Torino 57, Padova 56, Livorno 56, Empoli 55, Pescara 53, Crotone 50, Vicenza 50, Grosseto 49, Modena 49, Cittadella 47, Piacenza 46, Sassuolo 45, Ascoli 45*, AlbinoLeffe 43, Triestina 40, Portogruaro 40, Frosinone 38.
* penal. -7 punti

(foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy