Nessuna squalifica per Granata e Azzurri

Nessuna squalifica per Granata e Azzurri

Per la partita che aprirà la penultima giornata di campionato, dal sapone praticamente di playoff, sia il tecnico Lerda sia quello empolese Aglietti potranno contare su tutti gli effettivi – infortunati esclusi. Nel Torino, così come nel Padova – prossimo avversario dei Granata – non è nemmeno entrato in diffida alcun giocatore per cui, salvo sanzioni disciplinari durante la trasferta toscana nemmeno per l’ultima partita di…

Per la partita che aprirà la penultima giornata di campionato, dal sapone praticamente di playoff, sia il tecnico Lerda sia quello empolese Aglietti potranno contare su tutti gli effettivi – infortunati esclusi. Nel Torino, così come nel Padova – prossimo avversario dei Granata – non è nemmeno entrato in diffida alcun giocatore per cui, salvo sanzioni disciplinari durante la trasferta toscana nemmeno per l’ultima partita di campionato il Toro dovrebbe avere defezioni causate dal Giudice Sportivo.

Sugli altri campi, invece, le tensioni nelle zone calde della classifica, per evitare la discesa in Lega Pro, si sono trasformate in molte e pesanti squalifiche: campionato finito per Rossini del Sassuolo e Cassano del Piacenza, rei di aver insultato pesantemente i direttori di gara, mentre un turno di stop è stato inflitto addirittura ad altri venti giocatori. Un mese lontano dal terreno di gioco anche per il tecnico Eusebio Di Francesco che s’è lamentato esageratamente per il rigore concesso contro il suo Pescara a tempo scaduto; per la cronaca fu Rachid Arma ad incaricarsi della battuta, realizzando così, in extremis, il pareggio per il suo Vicenza e rallentando la corsa degli Abruzzesi in direzione playoff.

 

Di seguito il riepilogo delle squalifiche:

TRE GIORNATE: Cassano (Piacenza) e Rossini (Sassuolo).

UNA GIORNATA: Luoni (Albinoleffe), Gazzola e Romeo (Ascoli), Santoruvo (Frosinone), Lourenco e Mora (Grosseto), Luci (Livorno), Perna (Modena), Ludi (Novara), Pinna (Pescara), Anaclerio e Rickler (Piacenza), Gerardi e Memushaj (Portogruaro), De Falco (Sassuolo), Coppola e Ficagna (Siena), Carrozza e Neto Pereira (Varese) , Zanchi (Vicenza).

 

(foto: M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy