Parigini, altro goal da tre punti per il Perugia. Segnano anche Gyasi e Diop

Parigini, altro goal da tre punti per il Perugia. Segnano anche Gyasi e Diop

Italia Granata / Parigini, Diop, Gyasi: tre gioie per i ragazzi in prestito dal Torino. Rosso, solo panchina

parigini

Puntata di Italia Granata ricca di soddisfazioni per i ragazzi di proprietà del Torino. Segnano in tre: Parigini è sempre più decisivo per il Perugia nella vittoria di Avellino, Gyasi trascina la Carrarese alla vittoria contro la Pistoiese e Diop mette il sigillo su rigore nella vittoria dei salentini ad Agrigento.

Il Cesena e Alfred Gomis, prima di partire per Torino, vincono in casa col Pescara; titolare anche Chiosa nell’Avellino. In Lega Pro, giocano dal primo minuto anche Morra, Lescano e Parodi.

 

SERIE A

LYS GOMIS (Frosinone) – Vince il Frosinone contro il Verona: i ciociari, tra le mura amiche, stanno trovando i punti per la lotta-salvezza. Resta ancora in panchina Lys Gomis, che ormai conta i giorni che mancano al calciomercato di gennaio.

SERIE B

PARIGINI (Perugia), CHIOSA (Avellino) – Passa il Perugia sul campo dell’Avellino (1-2) ed entra in zona play-off. I grifoni vincono in rimonta: il vantaggio iniziale di Gavazzi è prima pareggiato da Di Carmine e poi superato al 70’ proprio da una rete di Vittorio Parigini. Il talento classe 1996 di proprietà del Torino segna il suo secondo goal consecutivo, dopo la prodezza della settimana scorsa, credendo su quel pallone sporco calciato da Di Carmine verso il secondo palo e insaccando la rete della vittoria per gli umbri. Il ragazzo di Moncalieri sfiora poi la doppietta personale, colpendo la parte bassa della traversa a pochi secondi dal termine. Bisoli sembra finalmente essersi convinto a far giocare Parigini in pianta stabile come titolare, e lui non sta deludendo. (VOTO: 7). Tra i campani, sempre titolare Marco Chiosa, che gioca altri novanta minuto come centrale sinistro della difesa di Tesser. Il difensore classe 1993 si perde un po’ Di Carmine in occasione del pareggio. Denota poca intesa col nuovo compagno di reparto Jidayi, ma ha il merito di cercare sempre di impostare l’azione palla al piede (VOTO: 5.5)

Parigini Perugia
Vittorio Parigini esulta ancora (foto tratta da Instagram)

BARRECA (Cagliari), ROSSO (Brescia) – Cagliari-Brescia (risultato finale addirittura 4-0 per i lombardi) poteva essere lo scontro tra due dei prospetti più interessanti del Torino, Barreca e Simone Rosso, ma non lo è stato. Il terzino sinistro è rimasto fuori dei convocati di Rastelli per infortunio, mentre l’esterno è rimasto in panchina per novanta minuti, “subendo” la gran giornata dei compagni Embalo e Kupisz, entrambi in goal.

ARAMU (Livorno) – Non parte bene l’avventura di Bortolo Mutti sulla panchina del Livorno: al “Picchi” passa il Novara (0-1). Non convocato Mattia Aramu per un problema al menisco la cui entità andrà accertata nelle prossime ore.

ALFRED GOMIS (Cesena) – Il Cesena si prepara alla trasferta di Coppa Italia contro il Toro vincendo di misura (1-0) in casa col Pescara. Decide una rete di Ragusa. Alfred Gomis non è chiamato a grandi miracoli, ma è puntuale sui due-tre interventi che deve compiere (VOTO: 6).

Italia Granata, Alfred Gomis, Instagram, Cesena
Alfred Gomis, in prestito al Cesena (foto Instagram)

 

LEGA PRO

THIAO (Cuneo) – Continua a far bene il Cuneo di Iacolino, che vince 2-0 in casa contro la Lumezzane. Tanti giocatori ex Toro tra campo e panchina, l’unico ancora vincolato ai granata, Ousseynou Thiao, non risulta però nemmeno tra le riserve.

PARODI (Ancona) – Luca Parodi torna titolare nell’Ancona e gioca un’altra partita di qualità: novanta minuti da protagonista nel match che i dorici pareggiano con il Pontedera in casa. Il classe 1995 gioca da terzino destro della difesa a quattro e fa bene soprattutto in fase offensiva, rifornendo le punte con tanti cross e cercando anche la conclusione in prima persona. (VOTO: 6.5)

GYASI (Carrarese), PROIA (Pistoiese) – Grande Gyasi in Carrarese-Pistoiese: l’attaccante ghanese del 1994 mette a segno un goal e un assist nella gara che gli azzurri vincono 2-0 contro la Pistoiese. Sempre attaccante centrale negli schemi di Remondina, il ragazzo di Pecetto prima regala un assist a Infantino per il vantaggio, poi sfrutta la sponda di testa dello stesso giocatore per segnare di prima intenzione con una bella volèe di sinistro. Esce al 21’ del secondo tempo, ma Gyasi sta sfruttando benissimo l’occasione di Carrara rilanciando il suo futuro dopo la negativa annata tra Pisa e Mantova. E’ il terzo goal della stagione (VOTO: 7). Nella Pistoiese, si accomoda in panchina il centrocampista classe 1996 Federico Proia.

BONIFAZI (Benevento) – Un’altra panchina per il giovane difensore centrale Kevin Bonifazi nela gara che il Benevento pareggia in casa col Cosenza (0-0).

LESCANO (Melfi) – Da accogliere positivamente la notizia del ritorno da titolare di Facundo Lescano, che gioca novanta minuti in Melfi-Matera 2-2. Non arriva ancora però il primo goal stagionale; il bomber argentino si batte col solito spirito indomito ma non riesce a crearsi l’occasione di entrare nel tabellino dei marcatori (VOTO: 5.5).

GRAZIANO (Renate) – Perde il Renate di Giovanni Graziano, 1-0 in casa dell’Albinoleffe. Il centrocampista classe 1995 entra al 72’, non commette sbavature ma nemmeno alza il livello del gioco della sua squadra (VOTO: 6)

MORRA, FISSORE (Fidelis Andria) – Torna a vincere la Fidelis Andria: 2-0 al Martina. Gioca titolare Claudio Morra, per uscire al 21’ della ripresa: prova sufficiente, non riesce a segnare ma gioca bene di sponda e dà profondità alla squadra (VOTO: 6). Resta in panchina, invece, Matteo Fissore, che attraversa un momento non felicissimo in quanto a minutaggio dopo le tante partite disputate a inizio stagione.

DIOP, SUCIU (Lecce) – Nota positiva da Agrigento: segna Abou Diop su rigore. L’attaccante senegalese classe 1993 entra al 21’ della ripresa per Moscardelli e mette il sigillo sul 3-1 con cui la squadra di Braglia sbanca il campo dell’Akragas. Un buon segno per il giovane di proprietà del Torino dopo qualche panchina di troppo. (VOTO: 6.5). Resta fuori dal match, invece, Sergiu Suciu.

SERIE D

Nell’ultimo turno di Serie D, tra i giovani di proprietà del Torino hanno giocato titolari il portiere Bambino (1996, Chieri: 3-0 al Castellazzo), il portiere Cizza (1997, OltrepoVoghera: perso 3-2 con il Gozzano), l’esterno Orofino (1997, ProSettimo: 0-0 col Sestri Levante), il difensore Dalmasso (1996, Pinerolo:perso 1-0 con lo Sporting Bellinzago); il difensore Cochis (1996, Monza: 0-0 con il Fiorenzuola), e il centrocampista Lenoci (1996, Manfredonia: perso 1-4 col San Severo).

ESTERO

SANCHEZ MINO (Estudiantes) – Continua a far bene l’Estudiantes, che vince 0-1 in casa dell’Olimpo nella nottata di sabato. Come sempre è titolare Sanchez Mino, stavolta nel ruolo di interno del 4-2-3-1 (VOTO: 6).

PRIMAVERA

D’ORAZIO (Carpi) – Il centrocampista classe 1997 è costretto a saltare proprio il match in casa del suo Torino (finito con una mattanza, 6-2 per i granata) a causa di una squalifica.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Parigini molto probabilmente tra qualche anno sarà in nazionale, speriamo che ci arrivi con la maglia del Toro. Il ritorno da titolare di Lescano dimostra che quando ci sono le qualità perseverare nell’impegno è un obbligo morale, prima che contrattuale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy