Parigini torna titolare nel Perugia. Suciu, finalmente la continuità

Parigini torna titolare nel Perugia. Suciu, finalmente la continuità

Italia Granata / Barreca torna dopo la squalifica, Lys Gomis prima fa i miracoli e poi rischia

 

“Puntatina” infrasettimanale di Italia Granata, per rendervi conto del turno di Serie B giocatosi ieri che ha visto la promozione matematica del Carpi. Torna titolare Vittorio Parigini, che può essere importante per il suo Perugia in questo rush finale, possibili play-off compresi. Novanta minuti per Suciu, Chiosa, Barreca e Lys Gomis, sospeso tra i miracoli tra i pali e un’uscita avventata che poteva costargli il rosso; assist vincente per Stevanovic. Ecco tutto nel dettaglio: le note negative sono le panchine di Alfred Gomis e Aramu.

 

SERIE B

PARIGINI (Perugia) – Finalmente torna titolare Vittorio Parigini col suo Perugia, sul campo del Latina. La partita termina a reti inviolate, un pari che lascia un po’ di amaro in bocca viste le occasioni avute. Il miglior 1996 del Torino fa bene nel primo tempo, impegnando severamento il portiere pontino Di Gennario con un bel destro incrociato e risultando pericoloso per la difesa locale, senza però trovare la via della rete. Cala poi nel secondo tempo e Camplone lo leva a dieci minuti dal termine per inserire il viola Fazzi (Voto: 6)

SUCIU (Crotone), ALFRED GOMIS, CHIOSA (Avellino) – Crotone – Avellino era una partita seguita con molto interesse dagli osservatori granata. Allo “Scida” i calabresi vincono 2-0, avvicinano la salvezza e ricacciano indietro i campani, che ora dovranno lottare per non uscire dalla zona play-off. Titolare ancora Sergiu Suciu, al solito mezzala sinistra del centrocampo a tre di Drago. Per lui novanta minuti di sostanza, ordine ed equilibrio. E’ diventato importante per la squadra dei pitagorici. (Voto: 6). Purtroppo, ancora in panchina Alfred Gomis, ultimamente scavalcato da Frattali. Consueti novanta minuti invece per Marco Chiosa: il difensore classe 1993 compie una prestazione in sofferenza come tutta la sua squadra, ma si può dire che nella retroguardia campana sia l’unico a salvarsi (Voto: 6)

LYS GOMIS, ARAMU (Trapani) – Vince il Trapani 1-0 in casa col Lanciano, decisiva una rete di Barillà al 3′ minuto che sfrutta un errore del portiere Nicolas. In panchina Mattia Aramu (Cosmi come trequartista gli preferisce Falco), titolare come sempre Lys Gomis che è super sula più grande occasione degli abruzzesi, il colpo di testa al 7′ di Monachello, che esalta ancora una volta le qualità tra i pali del portiere senegalese. Ancora al 13′ il portiere è bravo su Piccolo. Al 65′ rischia grosso toccando la sfera con le mani fuori area, ma l’arbitro Aureliano lo grazia e si limita al cartellino giallo (Voto: 6)

BARRECA, SCAGLIA (Cittadella), STEVANOVIC (Spezia) – Ancora acciaccato Pippo Scaglia, costretto a star fuori dalla gara che il Cittadella perde malamente in casa con lo Spezia. 1-3 per i liguri e classifica che si fa molto brutta per i veneti di Foscarini, ora in zona retrocessione diretta. Novanta minuti per Barreca, che torna dopo una squalifica. Partita attenta in fase difensiva perché dietro soffre poco, ma in avanti limita le sortite offensive: sulla sua fascia agisce Sgrigna. (Voto: 6) L’esterno serbo dello Spezia, Stevanovic, entra nuovamente per lo spezzone finale – al 29′ della ripresa per Kvrzic – e riesce a mettere a segno un assist vincente, per il terzo gol di Catellani (Voto: 6).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy