Serie A, scivolone interno del Genoa: il Torino può approfittarne

Serie A, scivolone interno del Genoa: il Torino può approfittarne

Il riepilogo della giornata / Rossoblù sconfitti in casa dal Chievo, domani sera i granata possono effettuare il sorpasso. Poker del Sassuolo contro il Parma, pari a reti inviolate tra Atalanta e Udinese

Dopo la vittoria della Juventus per 1 a 0 sul campo del Palermo e l’1 a 1 tra Cagliari ed Empoli di ieri sera, sono da poco terminate le sfide delle ore 15 del 27° turno di Serie A.

SCIVOLONE GENOA: POSSIBILE SORPASSO PER IL TORINO – Il Genoa di Gasperini, settimo in classifica con un punto in più del Toro, è stato sconfitto a Marassi da un Chievo trascinato dalla doppietta di Paloschi. Domani sera i granata potranno quindi effettuare il sorpasso e rimanere aggrappati al treno Europa League.

POKER PER IL SASSUOLO, PARI TRA ATALANTA E UDINESE – Negli altri due incontri del pomeriggio, il Sassuolo è tornato alla vittoria contro un Parma sempre più inguaiato. I neroverdi si sono imposti per 4 a 1 e possiedono ora 32 punti, gli stessi dell‘Udinese che non è andata oltre lo 0 a 0 sul campo dell’Atalanta di Reja il cui vantaggio dal Cagliari terz’ultimo rimane di soli 4 punti.

Il programma odierno sarà completato dalle partite tra Verona e Napoli, in programma alle 18 e il posticipo delle 20:45 tra Inter e Cesena. Infine, domani sarà la volta del Torino contro la Lazio e di Fiorentina e Roma, rispettivamente impegnate contro Milan e Sampdoria. 

Di seguito i risultati della 27° giornata di campionato

Palermo-Juventus 0-1

Cagliari-Empoli 1-1

Sassuolo-Parma 4-1 

Atalanta-Udinese 0-0

Genoa-Chievo 0-2 

CLASSIFICA: Juventus 64 punti, Roma 50*, Lazio 46*, Napoli 46*, Fiorentina 42*, Sampdoria 42*, Genoa 37*, Torno 36*, Inter 36*, Milan 35*, Palermo 35, Udinese 32*, Sassuolo 32, Empoli 30, Verona 29*, Chievo 29, Atalanta 25, Cagliari 21, Cesena 20*, Parma 25**

*una partita in meno

** due partite in meno 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy