Serie B: Chiosa torna titolare, Rosso ferma la capolista

Serie B: Chiosa torna titolare, Rosso ferma la capolista

Italia Granata / Alfred Gomis si riporta al secondo posto in classifica, altro stop per Aramu

Giornata infrasettimanale anche per la Serie B e quindi per i ragazzi in prestito dal Torino nella cadetteria. Torna Italia Granata, il consueto appuntamento che permette ai nostri lettori di seguire da vicino le vicende dei giovani talenti del Toro.

SERIE B

ARAMU (Livorno) – Altro stop per gli amaranto che ora resta bloccati a quota 17 punti, ossia a ben 4 lunghezze dalla vetta che vede in cima a tutti il Crotone. Nella trasferta contro l’Entella, il giovane attaccante granata parte titolare – come accade sempre più spesso -, ma questa volta appare leggermente contratto.

V.ENTELLA-LIVORNO 0-0
Arbitro: Nasca

Virtus Entella (4-3-3): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Zanon (42’ Sini); Volpe, Palermo, Troiano; Cutolo (79’ Costa Ferreira); Petkovic (70’Masucci), Caputo. A disp. Paroni, Zigrossi, Gerli, Fazzi, Otin Lafuente, Sforzini. All. Aglietti.

Livorno (4-2-3-1): Pinsoglio; Ceccherini, Vergara, Maicon, Gasbarro; Luci, Cazzola (80’ Schiavone), Pasquato, Aramu (82’Kukoc), Jelenic; Vantaggiato. A disp. Ricci, Gonnellai, Comi, Lambrughi, Calabresi, Biagianti, Palazzi. All.Panucci.
NOTE – amm. Troiano, Vantaggiato, Ceccherini, Cazzola, Masucci, Volpe, Pasquato

PARIGINI (Perugia) – BARRECA (Cagliari) – Termina in parità il match tra Perugia e Cagliari, non scende in campo Barreca, mentre gioca da titolare Parigini. Poche le emozioni con l’attaccante di marca granata che viene poi sostituito nel finale per lasciare spazio ad Alexis Zapata. Un buon pari per il Cagliari che resta agganciato al treno di vetta, ad una sola lunghezza dal Crotone.

PERUGIA – CAGLIARI 0-0
Arbitro: Ghersini di Genova

PERUGIA (4-2-3-1): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Comotto; Zebli, Della Rocca; Fabinho (1′ st Drolè), Parigini (40′ st Zapata), Spinazzola (1′ st Taddei); Ardemagni. A disp. Zima, Pettinelli, Alhassan, Mancini, Di Carmine. All. Bisoli

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Ceppitelli, Krajnc, Murru; Tello (32′ st Fossati), Di Gennaro, Dessena; Joao Pedro (14′ st Giannetti); Farias, Melchiorri (26′ st Barella). A disp. Cragno, Colombo, Salamon, Benedetti, Deiola, Cerri. All. Rastelli
NOTE – amm. Taddei, Parigini, Zebli

ROSSO (Brescia) – Entra in campo e il risultato si sblocca a favore delle Rondinelle. Se c’è una cosa certa è se non altro il Folletto Granata è sempre sto in grado di dare quel guizzo, quel tocco frizzante in più, capace di cambiare le partite. Fermata la capolista a casa propria, un infrasettimanale da ricordare.

CROTONE-BRESCIA 1-1
Arbitro: Marco Serra di Torino
RETI: 44′ Ricci (C), 87′ Abate (B)

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Cremonesi (79′ Yao), Claiton, Ferrari; Zampano, Capezzi, Salzano, Martella; Ricci (86′ Balasa), Budimir (58′ Tounkara), Torromino. A disp: Festa, Yao, Balasa, Modesto, Paro, Barberis, Tounkara, Stoian, De Giorgio. All. Juric

BRESCIA (4-2-3-1): Minelli; Venuti, Caracciolo Ant., Somma, Coly, H’Maidat, Mazzitelli (84′ Abate), Kupisz, Morosini (55′ Caracciolo And.), Embalo (65′ Rosso), Geijo. A disp: Arcari, Lancini, Camilleri, Martinelli, Castellini, Rosso, Abate, Caracciolo And., Marsura. All: Boscaglia
NOTE – amm. Budimir (C), Mazzitelli (B), Zampano (C), Martella (C), Salzano (C), Coly (B), Cremonesi (C)

CHIOSA (Avellino) – Torna titolare Chiosa e la squadra squadra vince tre a zero tra le mura amiche contro l’Ascoli. Mokulu, Tavano e Gavazzi i mattatori dell’incontro, Lì dietro invece non passa nulla, anche e soprattutto a causa dell’ottimo lavoro difensivo fatto dal centrale di scuola granata. Nulla da fare per il gigante Petagna che resta a secco.

AVELLINO – ASCOLI 3-0
RETI: 38′ pt. Mokulu, 41′ pt. Tavano, 2′ st. Gavazzi.

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali; Rea (25′ pt. Ligi), Biraschi, Chiosa, Visconti; Arini, Jidayi, Gavazzi; Insigne (21′ st. Bastien); Mokulu (26′ st. Trotta), Tavano. A disp. Offredi, D’Angelo, Zito, Soumarè, Petricciuolo, Giron. All. Attilio Tesser.

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Almici (35′ st. Nava), Mengoni, Canini, Pecorini; Altobelli, Bellomo (21′ pt. Addae), Carpani; Berrettoni; Petagna, Caturano (20′ pt. Perez). A disp. Svedkauskas, Nava, Jankto, Giorgi, Grassi, Cacia, Milanovic. All. Mario Petrone.

ALFRED GOMIS (Cesena) – Il Cesena vince 3-1 ai danni del Como e si riporta così in seconda posizione di classifica. I bianconeri passano avanti al Manuzzi grazie alla rete di Djuric e domina a lunghi tratti nel primo tempo. Tanto è vero che dopo la prima mezz’ora i cesenati raddoppiano con Garritano. Nella ripresa Alfred Gomis non può nulla sulla rete di Bentivegna che spaventa i padroni di casa e accorcia le distanze. Ma allo scadere arriva il di Ciano a fissare il risultato finale.

CESENA-COMO 3-1
Arbitro: Candussio (sez. Cervignano del Friuli)

RETI: 12′ Djuric, 30′ Garritano (C), st 7′ Bentivenga (CO), st 44′ Ciano (C)

CESENA (4-3-3): Gomis; Perico (57′ De Col), Capelli, Caldara, Mazzotta; Kessie, Sensi, Cascione; Ciano, Djuric (79′ Succi), Garritano (46′ Ragusa). A disp. Agliardi, Gasperi, Renzetti, Lucchini, Moncini, Magnusson. All. Drago.

COMO (4-4-2): Scuffet; Madonna, Borghese, Cassetti (40′ Ambrosini), Marconi; Casoli, Bessa, Minotti (46′ Jakimovski), Sbaffo; Ebagua, Bentivegna (67′ Gerardi). A disp. Crispino, Ganz, Garcia Tena, Brillante, Scapuzzi, Benedicic. All. Sabatini.

NOTE – amm. Cascione (C), Bessa, Casoli, Marconi (CO)

DI SEGUITO TUTTI I RISULTATI DI SERIE B

Risultati Serie B

DI SEGUITO LA CLASSIFICA DI SERIE B

Classifica Serie B

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy