Allievi: Roma – Toro era anche Marchegiani vs Lentini

Allievi: Roma – Toro era anche Marchegiani vs Lentini

Due cognomi importanti, la stessa età e due eredità pesanti sulle spalle, ancor più per Gabriele Marchegiani, figlio del grande Luca, che si è scelto lo stesso ruolo del padre, mentre Nicholas Lentini, figlio di Gigi, ha preferito i guantoni alle galoppate verso la rete.

 

MARCHEGIANI – Nato nel…

Due cognomi importanti, la stessa età e due eredità pesanti sulle spalle, ancor più per Gabriele Marchegiani, figlio del grande Luca, che si è scelto lo stesso ruolo del padre, mentre Nicholas Lentini, figlio di Gigi, ha preferito i guantoni alle galoppate verso la rete.

 

MARCHEGIANI – Nato nel ’96, Gabriele Marchegiani ha ‘tradito’ la militanza in biancoceleste del padre per accasarsi presso i ‘cugini della Roma. Sbarcato a Trigoria a 13 anni per giocare nei Giovanissimi Fascia B, sta percorrendo tutta la trafila nelle giovanili ed ha già all’attivo un po’ di presenze con la Primavera e qualche allenamento con la Prima squadra, soprattutto nella scorsa stagione sotto la guida tecnica di Luis Enrique. Di lui si dice un gran bene, e lo si descrive come un notevole talento di prospettiva, non soltanto in virtù del proprio cognome.

 

LENTINI – Anch’egli del ’96, Nicholas Lentini, portierone degli Allievi Nazionali del Torino, invece, ha iniziato la propria trafila in granata come attaccante su ovvio consiglio del padre, per poi riscoprirsi portiere soltanto a 9 anni, mettendosi in mostra nel 2010/2011 con un’annata stratosferica tra i Giovanissimi Nazionali.
Nella scorsa stagione, ha fatto la spola tra Allievi Fascia B ed Allievi Nazionali di Moreno Longo, con le prime meritate convocazioni nelle Nazionali Under. Quest’anno, è il portiere titolare degli Allievi Nazionali di Roberto Fogli, ma un infortunio l’ha tenuto lontano dal terreno di gioco quasi due mesi, ed è rientrato da poco a disposizione: oggi, all’Arco di Trento, ha giocato una buona partita, ma non è riuscito, a differenza del coetaneo Marchegiani, a mantenere la propria porta inviolata.

 

Una bella storia di calcio, quella di Marchegiani e Lentini Jr, che rimanda ad un tempo dorato per le giovanili granata e non solo, chissà che anche da questi tasselli non si possa ripartire per ricreare quel vivaio eccezionale che ha fatto grande questa maglia.

 

Diego Fornero

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy