Coppa Italia Primavera, Fiorentina-Torino 2-0: al ritorno servirà un’impresa

Coppa Italia Primavera, Fiorentina-Torino 2-0: al ritorno servirà un’impresa

Finale al Franchi / I granata pagano due errori difensivi, nel finale Petrungaro sfiora il gol

di Roberto Ugliono

Termina la finale di andata della Coppa Italia Primavera tra Fiorentina e Torino ed è un trionfo viola che supera la squadra allenata da Coppitelli per 2 a 0 grazie alla doppietta di Vlahovic. Al ritorno, venerdì prossimo al Filadelfia, il Torino dovrà cercare l’impresa davanti al proprio pubblico.

Dopo un avvio in cui le due squadre si sono studiate, inizia a farsi a vedere il Torino all’undicesimo con Gilli che vicino al gol dopo una bella combinazione tra Rauti e Belkheir, che liberano al tiro proprio il terzino granata, ma la sua conclusione viene deviata in corner e dà soltanto l’impressione del gol. La Fiorentina prova ad affacciarsi nella metà campo granata, ma i ragazzi di Coppitelli si difendono con ordine e i Viola di fatto non creano particolari occasioni da gol. Al 31′ la migliore occasione per i il Torino, con Gilli che spara altissimo dopo un interessante schema su calcio piazzato con Kone. Nel finale poi la rete che porta in vantaggio la squadra allenata da Bigica. Ferrarini si libera bene del pressing di Kone e mette in mezzo, Singo non riesce a intervenire e la sfera arriva sui piedi di Beloko, che viene atterrato da Gilli (il contatto pare però dubbio). Sul dischetto si presenta Vlahovic che manda la palla sotto l’incrocio dei pali. Il Torino viene così punito alla prima disattenzione, dopo una prima frazione equilibrata in cui sono stati i granata a far vedere le cose migliori.

Torino Primavera, Coppitelli: “Sconfitta che brucia, il rigore ha cambiato tutto”

Nel secondo tempo bastano pochi minuti ai granata per prendere le redini del gioco e per iniziare a stazionare con continuità nella metà campio viola, ma la Fiorentina si difende bene e non lascia spazio ai ragazzi di Coppitelli che non riescono a trovare la giocata giusta e rischiano sulle ripartenze dei ragazzi di Bigica che al 54′ si rendono pericolosi con Montiel, ma Gemello è attento e respinge la minaccia. Al 63′ è ancora la Viola che sfiora il gol, ripartendo dopo un errore in impostazione di De Angelis, Vlahovic viene fermato in corner da Ferigra. Sull’azione seguente all’angolo è Kone a mettersi in mostra, entra in area di rigore e viene atterrato da Simonti, ma per il direttore di gara non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Al 77′ arriva la doppietta di Vlahovic, che prima viene fermato da Ferigra, poi viene servito da Hanuljak, il quale aveva intercettato un pallone giocato ingenuamente centralmente da Gilli,  e tutto solo segna mandando la sfera prima sul palo. I granata provano a reagire, ma la squadre di Coppitelli pare scossa nel finale. All’ultimo secondo è bravissimo Petrungaro a sgusciare sulla sinistra, ma sulla sua conclusione è miracoloso Ghidotti. Finisce 2-0, la strada verso la seconda Coppa Italia Primavera consecutiva è in salita.

FIORENTINA-TORINO 2-0
Marcatori: 44′ rig., 78′ Vlahovic

FIORENTINA (4-3-3): Ghidotti; Ferrarini, Antzoulas, Gillekens, Simonti; Lakti, Beloko, Hanuljak (81′ Meli); Montiel, Vlahovic, Maganjic (75′ Koffi). Allenatore: Bigica

TORINO (4-3-3): Gemello; Gilli, Ferigra, Singo, Ambrogio (87′ Michelotti); Kone, Onisa, De Angelis (79′ Murati); Belkheir (87′ Moreo), Damascan (56′ Petrungaro), Rauti. Allenatore: Coppitelli

 

nostro inviato a Firenze

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SiculoGranataSempre - 2 settimane fa

    Ieri si è sofferta la mancanza di Millico. Buone trame in attacco. Centrocampo con alcuni errori. Con un attaccante forte come Millico si poteva anche vincere. Peccato. Comunque forza ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Torello62 - 2 settimane fa

    Gilli disastroso e damascan non fa la differenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy