Coppa Italia Primavera, in semifinale c’è l’Atalanta: Coppitelli ritrova Millico

Coppa Italia Primavera, in semifinale c’è l’Atalanta: Coppitelli ritrova Millico

Giovanili / I ragazzi di Coppitelli affronteranno gli orobici in un match che può dire tanto anche sul futuro, vincere per lanciarsi anche in Primavera 1

di Redazione ToroNews

La Coppa Italia Primavera riparte domani (6 febbraio) e il Toro di Coppitelli dovrà affrontare l’avversario più spinoso della categoria: l’Atalanta di Brambilla. La notizia, però, è che per l’occasione tornerà Vincenzo Millico. Considerando l’importante impegno infrasettimanale della Primavera, l’attaccante andrà ad aiutare Ferigra e compagni in un match delicatissimo.

SOLUZIONI OFFENSIVE – Il suo ritorno amplia il portafoglio di scelte a disposizione di Coppitelli, perché, dopo le ottime prestazioni di Petrungaro e l’arrivo di Belkheir, in avanti le opzioni sono tante e tutte di qualità. Sicuramente non il più grande dei problemi per il tecnico, considerando che in qualsiasi caso la sua formazione non perderebbe capacità tecniche in avanti. Contro il Genoa la scelta del 4-3-3 era stata quasi obbligata considerando gli interpreti a disposizione, ora con l’Atalanta si potrebbe tornare al 4-3-1-2 a discapito proprio di Petrungaro e Belkheir. D’altronde all’andata gli orobici patirono proprio gli inserimenti di Kone e Adopo. E con un Millico in più per i granata – campioni uscenti – difendere il titolo sarà un po’ meno complicato.

ATALANTA – Da quello spettacolare 3 a 3 in campionato è cambiato tanto per entrambe le compagini. I granata hanno un Millico a mezzo servizio (“diviso” tra Primavera e Prima Squadra) e abbracciato Belkheir, oltre ad aver ammirato la crescita di Petrungaro; i neroazzurri, dal canto loro, hanno avuto un calo nelle prestazioni difensive e sono così passati da essere la miglior difesa del campionato alla sesta. Il talento granata classe 2000 però – salvo sorprese – domani ci sarà e, forte dei 24 gol messi a segno in stagione, avrà il compito di mettere in difficoltà la difesa dell’Atalanta; parsa in calo nelle ultime uscite in campionato. Nelle ultime due partite, infatti, sono ben 6 le reti subite dalla retroguardia bergamasca contro Genoa (4) e Palermo (2); contro l’unica subita dal Torino nell’ultimo pareggio contro il Genoa.

Roberto Ugliono

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pasquale23_13651781 - 1 settimana fa

    Mi chiedo e andata e ritorno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prometeora - 1 settimana fa

      sì, andata e ritorno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco59 - 1 settimana fa

    Forza Ragazzi, forza Vincenzo: MATATELI…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 1 settimana fa

    La prima in trasferta ci consentirà di gestire la partita con più tranquillità.Le due squadre seppur con caratteristiche diverse si equivalgono per cui a decidere saranno i dettagli.Siamo attrezzati perciò guardiamo con fiducia al risultato.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14171750 - 2 settimane fa

    con un MILLICO a tempo pieno non c’è partita. ..Forza ragazzi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy