Giovanili, i nuovi campionati: girone di ferro, per il Toro c’è anche la Lazio

Giovanili, i nuovi campionati: girone di ferro, per il Toro c’è anche la Lazio

Via alla stagione / Nei prossimi giorni prevista anche la delibera sui calendari

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Il girone A dei campionati giovanili, a cui il Torino storicamente appartiene, si prepara a conoscere un nuovo, interessante big match. La stesura dei partecipanti ai tre canonici gironi, infatti, presenta una sorpresa: l’inserimento della Lazio tra le squadre sostanzialmente nord-occidentali, che fino all’anno scorso consideravano la Toscana come limite ultimo delle proprie trasferte.

Invece, le numerose vicissitudini attraversate dalle squadre di Serie B (con i fallimenti di Bari e Cesena e l’esclusione dell’Avellino) hanno portato a rinnovare la situazione anche per quanto riguarda i campionati Under 17, 16 e 15: il passaggio della serie cadetta da 22 a 19 squadre – ratificato anche dalla FIGC – fa calare il numero delle squadre nei gironi giovanili da 14 a 13, riscrivendo in parte anche la geografia sportiva di sfide che rappresentano un classico già in tenera età. Così accade che il derby di Roma Under 17, Under 16 e Under 15 andrà a vuoto nella stagione regolare, a meno di futuri improbabili sconvolgimenti – in un’estate tutt’altro che lineare.

Uno stimolo e un rischio questo per il Torino. Il girone A aumenta così il proprio livello qualitativo, con i granata che dovranno affrontare, tra le altre, Juventus, Genoa, Sampdoria, Fiorentina e la stessa Lazio, tutte scuole storiche con cui sarà interessante confrontarsi. D’altra parte, la concorrenza per arrivare a giocarsi il titolo nazionale sarà decisamente più agguerrita, se venisse confermata – come sembra probabile – la formula dei due posti con vista sui quarti di finale più due/tre piazzamenti di accesso ai playoff.

Calciomercato, Grujic: il CSKA è in vantaggio, il Torino studia l’inserimento

Una nuova sfida, insomma, per i granata, che si preparano ad un’annata ancora più intensa. Ma chissà che questo non possa servire a formare ulteriormente il talento dei giovani torelli.

U17, U16 E U15: I GIRONI DEI CAMPIONATI

A: Carpi, Cremonese, Empoli, Fiorentina, Genoa, Juventus, Lazio, Livorno, Parma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino.

B: Atalanta, Bologna, Brescia, Cagliari, Padova, Chievo, Cittadella, Hellas Verona, Inter, Milan, SPAL, Udinese, Venezia.

C: Ascoli, Benevento, Palermo, Cosenza, Crotone, Pescara, Foggia, Lecce, Napoli, Perugia, Roma, Salernitana.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. OLOUP 28 - 7 mesi fa

    Colpa del nostro scoppiettante calciomercato che distrae redattori e giornalisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. al_aksa_831 - 7 mesi fa

    La Lazio sono diversi anni che non gioca più nel girone sud, per scelta.
    Inoltre, non è uno spauracchio, l’anno scorso tutte le squadre biancoazzurre sono andate malissimo, comprese U16 e U17, quest’ultima arrivata nona nel proprio girone.
    Articolo poco puntuale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy