Primavera, le pagelle di Torino-Milan 3-2: Borello-Butic è la coppia d’oro dei granata

Primavera, le pagelle di Torino-Milan 3-2: Borello-Butic è la coppia d’oro dei granata

I voti di TN / Ferigra è un muro, De Angelis cambia la partita

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Vince ancora contro il Milan il Torino Primavera di Federico Coppitelli, che conquista così il sesto posto (l’ultimo che concede l’accesso ai plyaoff) in solitaria, con ancora tre partite da giocare (più il recupero di mercoledì contro la Fiorentina)

COPPOLA 5,5 – Su Forte si impegna prima di capitolare per l’1-1 rossonero. Al 34′ calcola male la traiettoria di un cross metteno in pericolo i suoi, facendosi perdonare qualche minuto dopo con un bell’intervento di istinto su un tiro deviato. Risulta decisivo invece un’altra indecisione ancora su palla alta, spalancando la porta al pareggio di Larsen. Nel finale si riscatta con una serie di interventi decisivi di puro istinto.

GILLI 6,5 – Lavora bene sulla destra, ma spesso è preso in mezzo tra la punta, il trequartista e la mezzala rossonere. Mette in mezzo una gran palla per butic sulla destra e in generale lavora bene offensivamente.

FERIGRA 7 – Si lascia sfuggire il taglio di Forte alle spalle della retroguardia che porta al pareggio del Milan. Decisivo nei pressi della mezzora a salvare due volte sulla linea. Nella ripresa sale in cattedra, come tante volte ha fatto in questa stagione: e lì in mezzo non passa più uno spillo.

CAPONE 6,5 – Per la terza volta titolare contro il Milan, parte bene, dominando per via aerea. Gioca un’intera partita attenta e giudiziosa, scontando il giallo su una pericolosa ripartenza, senza mai perdere la bussola.

FIORDALISO 6 – Si becca un giallo inevitabile dopo essersi lasciato sfuggire Haidara in maniera ingenua nei pressi della bandierina. Un errore non da lui. Non ha però purtroppo il tempo di farsi condizionare il match, dovendo uscire in barella a seguito in un contrasto: i granata giugnono le mani sperando non sia nulla di grave (dal 30′ VALERIO 6,5 – Torna a giocare una partita ufficiale dopo il grave infortunio al ginocchio che l’ha colpito al termine della scorsa stagione in Berretti. Cresce con il passare dei minuti).

BORELLO 7,5 – Riprende da dove aveva finito a San Siro, propiziando l’iniziale vantaggio dei granata con una serpentina delle sue sulla destra. Dà energia in ogni giocata, nel primo come nel secondo tempo, quando è bravissimo nello spunto a servire una palla d’oro a Butic.

ADOPO 6 – A tratti semnra tornare l’Adopo che il popolo granata aveva scoperto nell’andata della finale di Coppa Italia, proprio al Filadeflia, per fisico e protezione del pallone. A mancargli è la precisione nei momenti clou.

D’ALENA 7 – Gioca e comunica con i compagni da capitano. Uno splendido lancio per Butic su palla volante è l’highlight del primo tempo, contornato dal resto del match da qualità e mestiere.

KONE 6 – Potenza ed elasticità allo stato puro, ma una limitante tendenza ad utilizzare solo il mancino che un anno in granata ancora non di lavoro ancora non è riuscito a sgrezzare. Nel complesso, non fa mancare intensità ed applicazione (dal 9′ st DE ANGELIS 6,5 – Non ha ancora lo spunto del pre-infortunio, ma con i piedi fa vedere di cosa è capace. Bravissimo a guadagnarsi il fallo di rigore superando Bellanova nello slancio).

 BUTIC 7,5 – Parte carico, esltando il Filadelfia con una bella finta su Gabbia. Al termine del primo tempo non colpisce il colpo di tacco sul cross dalla destra di Gilli. Rimedia nella ripresa, ribaltando il risultato nel giro di quattro minuti prima di testa e poi su rigore.

RAUTI 6 – Si vede pochino, non gli riesce con continuità il lavoro di raccordo tra centrocampo e attacco (dal 33′ st E. BIANCHI 6 – Contribuisce ad alzare il muro finale).

All. COPPITELLI 7 – Ripropone la stessa formazione vincente a San Siro, ma la partita combia con l’ingresso di De Angelis al posto di Kone. Mossa decisiva.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    Grande prestazione dei ns. ragazzi e vittoria ottenuta con cuore e grinta da “granata” veri!Adesso il Pres. invece di continuare ad esprimersi nel suo ambiguo “cairese”passi ai fatti concreti e rinnovi senza ulteriori indugi il contratto a Bava,Coppitelli ed a tutti gli altri responsabili dell’area giovanile.Sarebbe una decisione di semplice buon senso per consentire un finale di stagione “stabilizzato” tale da consentire il sereno raggiungimento dei play off nonché programmare la prossima stagione con attenzione e con un budget più corposo.L’intero settore lo merita ampiamente!FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13875981 - 6 mesi fa

    Ed ora prendiamoci il quinto posto!!!!! F. V. C. G.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy