Primavera, le pagelle di Torino-Pescara 2-0: per Gjuci è un gol importante

Primavera, le pagelle di Torino-Pescara 2-0: per Gjuci è un gol importante

Primavera / Auriletto leader vero, De Luca timbra sempre, la difesa è da registrare. Cucchietti in cerca di fiducia

Termina Torino-Pescara ed è, come di consueto, il momento delle pagelle ai granata di mister Federico Coppitelli. I migliori sono Auriletto e De Luca, gol importante per Gjuci, dietro alcune cose sono da rivedere.

CUCCHIETTI 5.5: rischia il patatrac nel primo tempo, quando controlla male la palla con i piedi, ma l’arbitro fischia fallo a suo favore. In qualche occasione non mostra grandissima sicurezza, deve acquisire fiducia nei suoi mezzi che sono non indifferenti.

OUKHADDA 5.5: Nazionale marocchino è in crespira, ma a tratti dimostra di dover prendere ancora dimestichezza col nuovo ruolo di terzino destro. La grinta comunque non manca mai, ma si vede che il suo ruolo naturale è il mediano.

AURILETTO 6.5: partita in sicurezza del capitano, sempre piazzato al momento giusto quando c’è bisogno. E’ chiamato ad essere leader e svolge bene il ruolo.

RIVOIRA 5.5: da qualche partita si è conquistato il posto da titolare, ricomponendo la coppia scuola-Toro con Auriletto, che era sempre stata protagonista nelle categorie inferiori. Prestazione con poche sbavature, ma sicuramente deve riprendere il ritmo partita.

GIRAUDO 6: dalla sua parte c’è l’assist vincente che arma la testa di De Luca per il vantaggio granata. Poi prova a spingere con continuità, a volte con poca precisione, ma la sufficienza è piena.

GUSTAFSON 6: è ovviamente l’osservato speciale di Sinisa Mihajlovic, presente in tribuna. Si piazza nel ruolo di mezzala destra del centrocampo a tre di Coppitelli: a tratti comprensibilmente avulso dal gioco, riesce a mettere a segno un assist vincente con una torre di testa per il secondo gol di Gjuci. Per Il resto dimostra di avere un gran bisogno di giocare. Sufficienza di incoraggiamento

OSEI 6: si prende il ruolo di regista: schermo davanti alla difesa di sicura affidabilità che può e deve essere perno della squadra di Coppitelli. Con lui in mezzo il Pescara non passa, ma palla al piede è a volte impreciso nei lanci.

D’ALENA 6:il pupillo di Coppitelli pensa a fare il compitino, senza provare grandi giocate. Sbaglia nulla, ma ha qualità nei piedi per fare ancora meglio. (12′ st BORTOLETTI 6: mette sostanza là in mezzo, facendo sempre sentire la sua presenza)

LUISE 6: l’esterno napoletano prova a stare sempre nel centro del gioco, e duetta bene con Giraudo. Nella ripresa prova anche a tirare in porta. Può essere un giocatore molto utile

DE LUCA 6.5: inizia la partita facendo vedere a Cairo e Mihajlovic il pezzo forte del suo repertorio: gran colpo di testa che finisce nel sacco per il vantaggio granata. Va vicino alla doppietta, di nuovo con un’incornata, ma il pescarese Mele riesce a mandare la palla sulla traversa. (44′ st TOBALDO ng)

GJUCI 6.5: finalmente si sblocca con il primo goal in campionato: l’avvio di stagione non è sicuramente stato esaltante, ora questo gol deve essere un buon viatico per il prosieguo di stagione per un giocatore che può essere valore aggiunto di questa Primavera. (11′ st TRAORE 6: torna in campo dopo un infortunio che lo ha tenuto fuori per un mese e mezzo:  ha una grande voglia di mettersi in mostra, a volte è troppo esuberante. Calcia in porta un paio di volte.)

All.: COPPITELLI 6: centra un altro vittoria, pur senza entusiasmare il Toro è sempre lì: il che lascia auspicare ottime cose quando la squadra olierà al meglio i meccanismi. In difesa però occorre rivedere qualcosa.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 mesi fa

    De Luca è ormai una garanzia; piuttosto Gustafson e anche Lukic li vedremo qualche volta in campo in serie A o saranno solo meteore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy