Torino, i volti nuovi della Primavera: Filippo Berardi

Torino, i volti nuovi della Primavera: Filippo Berardi

Torino Primavera / Esterno classe 1997, l’anno scorso Berardi ha vinto un campionato di Serie D. Galeotto fu il Torneo di Viareggio…

E’ uno degli ultimi arrivi in Primavera al Torino ma è già riuscito ad attirare l’attenzione degli addetti ai lavori, grazie ad un paio di brillanti apparizioni. Filippo Berardi, esterno mancino classe 1997 di nazionalità sammarinese, è arrivato una decina di giorni fa a titolo definitivo dal Rimini.

PROTAGONISTA IN SERIE D – Proprio nella società romagnola, Berardi ha avuto modo di mettersi in mostra nella scorsa stagione, facendo parte – nonostante la giovanissima età – della squadra che ha vinto il campionato di Serie D, ottenendo il ritorno tra i professionisti dopo la retrocessione del 2014. Un bottino di 23 presenze e una rete che – sarebbe stato strano non fosse così – ha destato l’interesse di diverse società di Serie A e B. Tra cui il Bologna, che nel mese di luglio aveva praticamente concluso l’affare per il suo arrivo nella propria Primavera.

VIAREGGIO 2015 – Un affare che però è saltato all’ultimo, anche per l’inserimento del Torino: la cui Primavera ha un’altra appetibilità per i ragazzi di tutta Italia, dopo lo Scudetto vinto, che permetterà la partecipazione alla Youth League. L’interessamento dei granata risale allo scorso Torneo di Viareggio, quando i granata di Longo hanno affrontato la Rappresentativa di Serie D in cui Berardi giocava titolare. E così Massimo Bava ha chiuso per l’acquisto a titolo definitivo di questo esterno mancino veloce, bravo a giocare su entrambe le corsie, ottimo nell’uno contro uno e nel dribbling.

QUATTRO ESTERNI – Inserito da mister Longo, in occasione del “Mamma Cairo”, sia nella semifinale con il Milan che nella finale con l’Inter, Berardi ha dimostrato voglia di fare e vivacità, oltre che una buona propensione al cross. Va a completare un reparto che vede già la presenza degli altri esterni Edera, Candellone e Zenuni: saranno loro quattro a dover mettere le ali a questo Torino Primavera.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy