Torino Primavera “abbonato” al venerdì sera: Millico-Rauti per sfidare la Samp

Torino Primavera “abbonato” al venerdì sera: Millico-Rauti per sfidare la Samp

Giovanili / I blucerchiati nell’ultimo turno hanno fermato l’Atalanta seconda in classifica

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Ormai il Torino Primavera si è abituato a giocare sotto le luci dei riflettori (per la verità, non così potenti) del Filadelfia. Per la terza volta nelle prime quattro gare casalinghe, i giovani di Coppitelli giocheranno l’anticipo del venerdì alle 19, stavolta contro la Sampdoria. Una partita da prendere con le molle ma che Millico e compagni approcceranno con il preciso obiettivo di mettere a segno la terza vittoria consecutiva per dare ulteriore slancio ad una classifica che vede i granata formare un terzetto di squadre al quinto posto, a 13 punti in 7 partite, con Palermo e Napoli. Coppitelli ha avuto solo tre giorni per prepararla, visto che si è giocato (e vinto) in casa dell’Udinese solo lunedì: un fattore che certo non aiuta anche perché la Sampdoria di Pavan, a dispetto di una classifica deficitaria (decimo posto con sette punti all’attivo) si è dimostrata in crescita, tanto da aver fermato nell’ultimo turno sull’1-1 l’Atalanta seconda in classifica.

Primavera / Udinese-Torino 0-3, Coppitelli: “È l’anno di Millico”

RAUTI-MILLICO – Per la gara contro i blucerchiati, Coppitelli non dovrebbe avere a disposizione Vitalie Damascan; il moldavo, reduce da una buona partita contro l’Udinese, per questo week-end dovrebbe unirsi nuovamente alla prima squadra di Mazzarri in vista della sfida con il Parma. Salvo sorprese ci sarà quindi una possibilità in più da titolare per Nicola Rauti, elemento di punta della squadra che aveva dovuto partire dalla panchina nelle ultime due partite a causa della presenza del moldavo. Millico è invece l’assoluto uomo del momento: con dieci gol in sette partite sta assolutamente trascinando la squadra. Questo pare davvero l’anno della sua esplosione e infatti il Torino, come raccontato settimana scorsa, sta intensificando le trattative con l’entourage del giocatore per arrivare al prolungamento del contratto. Prima però c’è la gara contro i blucerchiati, appuntamento da non fallire per dare continuità ad una squadra che vuole puntare in alto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy