Toro, la vittoria sulla Sampdoria per gli Allievi c’è!

Toro, la vittoria sulla Sampdoria per gli Allievi c’è!

Una “partita completa”, come l’ha definita Andrea Menghini, tecnico degli Allievi Nazionali del Torino ai nostri microfoni, quella tra la Sampdoria e i granata. Una partita risolta da una rete, al 3′ minuto della ripresa, di Kader Kouakou, talentuoso…
Una “partita completa”, come l’ha definita Andrea Menghini, tecnico degli Allievi Nazionali del Torino ai nostri microfoni, quella tra la Sampdoria e i granata. Una partita risolta da una rete, al 3′ minuto della ripresa, di Kader Kouakou, talentuoso trequartista di origini ivoriane classe ’98 aggregato sotto leva alla formazione Allievi, dopo una grandissima annata trascorsa nella passata stagione tra le fila dei Giovanissimi Nazionali.
Un primo tempo equilibrato, coi granata piuttosto accorti ed attenti a contenere l’offesa blucerchiata ripartendo in contropiede, poi il lampo di Edera: botta in porta, il portiere può solo respingere e Kouakou è abile ad insaccare. Uno 0-1 che, però, farà da preludio ad una sofferenza durata quasi un tempo, con il terzino Federico Caronte che, dopo aver subito un fallo, spintona l’avversario ed incorre nell’ira arbitrale con un rosso diretto, che lascia i granata in dieci per un tempo intero e comporterà la sicura squalifica del giocatore.
A quel punto, inizia la “partita completa”, quella di contenimento, coi ragazzi di Menghini abili a resistere alle controffensive doriane ed a mantenere il vantaggio fino all’80’, quando il fischio finale consegna ufficialmente tre punti utilissimi alla causa per gli Allievi Nazionali, che si mantengono in scia con le big del campionato. “Non è stato semplice”, ci ha riferito il tecnico nel post partita, “Ma è stata una gara interessante e completa. Abbiamo dimostrato di saper far girare il pallone, saper segnare ma anche saper soffrire e contenere, da squadra vera. In questa categoria non esistono avversari semplici, oggi ne abbiamo incontrato sicuramente uno molto competitivo quindi non posso che essere soddisfatto”.

Diego Fornero

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy