Under 15, Torino-Virtus Entella 2-1: gran secondo tempo e i granata rimontano

Under 15, Torino-Virtus Entella 2-1: gran secondo tempo e i granata rimontano

Giovanili / Successo meritato ma sofferto dei granata, che rimontano nella seconda frazione un avversario compatto ma mai propositivo

Masoello, Under 15, Torino, Giovanili, Derby

Il Toro non manca l’appuntamento: al “Leonardo Da Vinci” di Grugliasco andava in scena lo scontro tra Torino e Virtus Entella Under 15: i granata, dopo il positivo pareggio contro la Sampdoria, ospitavano i liguri, reduci da due sconfitte consecutive. Successo che permette ai ragazzi di Fogli di continuare a correre in classifica, un successo ampiamente meritato, legittimato soprattutto in un secondo tempo di grande intensità.

I granata gestiscono le prime battute del match, anche se la prima occasione è il debole tiro di Del Prete al 9′ su cross dalla sinistra. L’Entella prova a colpire soprattutto di rimessa, e passa al 15′ su una punizione dalla sinistra, quando l’impercettibile spizzata di Reale è sufficiente mettere fuori causa Trombini. L’occasione del pareggio è al 24′ sulla testa di Callegher, che sempre su una punizione dalla fascia non inquadra la porta. E’ un Torino che fa la partita, ma manca spesso l’ultima combinazione, soprattutto tra Tassone ed Ekra, vero fulcro della fase offensiva granata ma spesso impreciso nel momento decisivo.

torino virtus entella under 15
Le squadre in campo per il secondo tempo

 

Nel secondo tempo, il Toro cambia faccia con gli ingressi di D’Ambrosio e Moreo per lo stesso Ekra e Mandriota. Al 3′ Ricossa deve abbandonare la contesa per un colpo duro, lasciando posto a Ottone. Con i nuovi innesti i granata crescono: Moreo si conquista al 43′ una punizione sui 20 metri non capitalizzata. Fogli ci prova anche con gli ingressi di Sandri e Capuano per Famà e Rotella. Il Torino pressa – l’Entella non riesce più a uscire palla al piede dalla propria metà campo – ma non incide: al 52′ D’Ambrosio ci prova da fuori ma la manda ampiamente a lato, al 55′ è di nuovo Callegher a smarcarsi benissimo su punizione, concludendo alto. La chiave di volta del match arriva al 59′, quando Gigante stende D’Ambrosio lanciato a rete e viene espulso: è lo stesso D’Ambrosio a incaricarsi della punizione, che, deviata dalla barriera, spiazza Damora. E’ il pareggio granata, che dona ulteriore fiducia ai ragazzi di Fogli. Il raddoppio è nell’aria, e arriva puntuale al 68′, quando Tassone approfitta di un lancio dalle retrovie per sorpassare la difesa e appoggiare in porta. L’Entella non reagisce, e i cinque minuti di recuperano sono pura amministrazione per i granata. Il Toro torna così alla vittoria e può tenere il ritmo della testa, mentre i biancazzurri escono dal campo con la consapevolezza di non aver fatto abbastanza per uscire imbattuti dal campo.

ECCO IL TABELLINO UFFICIALE DEL MATCH:

Torino (4-2-3-1): Trombini; Famà (dal 50′ Capuano), Callegher, Leggero (dal 60’Candiotto), Ricossa (dal 39′ Ottone); Paraluppi, Rotella (dal 50′ Sandri); Mandriota (dal 36′ Moreo), Ekra (dal 36′ D’Ambrosio), Montenegro; Tassone. A disp.: Fontana, Righetti, Olivero, Candiotto. Allenatore: Fogli.

Virtus Entella: Damora; Luciani (dal 70′ Tarozzi), Leone, Lai, Reale, Gigante, Lanza (dal 61′ Barchi), Lipari, Di Placido (dal 59′ Iardella), Brunozzi, Del Prete (Dal 44′ Cecon). A disp.:Musco, Bianchi, Renzone, Pezzari, Vianni. Allenatore: Guida.

Arbitro: Zanin

Reti: 15′ Reale (VE), 60′ D’Ambrosio (T), 68′ Tassone (T)

Ammoniti: Leone (VE)

Esplusi: 25′ Gigante (VE)

Recuperi: 1’+5′

Angoli: 5-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy