Under 17, la top 3 di Juventus-Torino

Under 17, la top 3 di Juventus-Torino

Giovanili / Il Torino fa 2 a 0: i 3 migliori in campo dei granata

di Redazione Toro News

Il Torino perde il derby Under 17, ma sono tante le notizie positive in seguito al match che possono far sorridere mister Sesia, che nell’arco della partita ha anche fatto esordire H’Maidat e Poppa, arrivati proprio in settimana dalla Juventus.

Under 17, Torino-Genoa matysiakSZIMON MATYSIAK – Il portierino granata promette bene e nel derby ha messo in mostra tutta la sua personalità, in particolare nelle uscite, fondamentale tecnico di vitale importanza in questa partita se si considera il gioco dei bianconeri basato sui palloni a scavalcare la linea difensiva avversaria. Anche tra i pali Matysiak si è fatto valere, andando a neutralizzare parecchie situazioni spinose, soprattutto nel secondo tempo. I due gol subiti sono una punizione eccessiva, ma lui rimane assolutamente incolpevole in entrambe le situazioni.

Under 17, Torino-Sampdoria morra beanDIFESA GRANATA – La linea a 4 di Sesia gira bene e la dimostrazione è che per essere perforata sono serviti un errore in disimpegno dei granata e un calcio piazzato. Morra Bean e Foschi prendono subito le misure agli attaccanti bianconeri, infatti Lipari, a parte il gol, non ha avuto grandi occasioni da gol. I due centrali hanno giocato con grande eleganza e attenzione, non a caso mister Sesia a fine gara si dice soddisfatto di loro due e della prestazione difensiva in generale. Anche Aita e Benedetti sugli esterni strappano una sufficienza più che piena, avendo gestito alla grande la velocità di Abou e Tongya.

Under 17, Torino-Genoa favaleFAVALE – Ci prova in tutti i modi a sbloccare il risultato, nel finale di primo tempo anche di spalletta, ma la palla non voleva entrare. Il 10 granata si conferma il faro dei granata, non a caso ogni azione pericolosa passa dai suoi piedi. Nella seconda frazione cerca anche di servire i compagni, ma il risultato non cambia. Il futuro del talentino sembra roseo e il derby ha dimostrato che Favale è un prospetto da osservare con attenzione, perché quel tocco di palla lì non ce l’hanno tutti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy