Under 17, Torino-Pro Vercelli 1-0: basta Gonella ed è la terza vittoria di fila

Under 17, Torino-Pro Vercelli 1-0: basta Gonella ed è la terza vittoria di fila

Giovanili / Gli uomini di Sesia si prendono i tre punti, grazie ad un gol su punizione del numero 7

Il Torino di Sesia torna in campo in casa, al campo sportivo di Grugliasco, per affrontare la Pro Vercelli di Zanetti: dopo due vittorie consecutive, i granata cercano il terzo successo, che permetterebbe di accorciare sulle squadre di testa come lo Spezia e la Juventus.

Il primo tempo comincia con un bel sole su Grugliasco: il calcio d’inizio viene battuto dalla Pro Vercelli che prova ad attaccare con un lancio lungo. Mastromonaco serve Mal, che ottiene un calcio di punizione. Il Toro, con un po’ di affanno, cerca di riorganizzare le idee e ripartire. Da un calcio di punizione Gonella la sblocca subito: passano appena tre minuti, e il numero 7 insacca un gran tiro. Il match dei granata parte subito in discesa.

Prova a scuotersi la Pro, con un tiro dalla distanza di Specchia dopo un calcio d’angolo: il Toro gestisce e riparte con Millico che, servito da Gonella prova una mezza rovesciata che si spegne tra le braccia dl portiere. Il Toro parte subito frizzante, con ripartenze in velocità sulle ali.

Ma la Pro Vercelli è viva: al minuto numero 8 lancio lungo dalla difesa per Ciceri, che fa tutto bene davanti alla porta, ma per scartare Gemello si allunga troppo il pallone che finisce sul fondo.

Gli uomini di Zanetti insistono: dopo due calci d’angolo consecutivi però il Toro riesce ad uscire. I granata soffrono, ma quando riescono a reagire sono pungenti: questa è la trama della prima frazione di gioco.

Al minuto 19 ci prova ancora Mastromonaco su calcio di punizione, traiettoria insidiosa, che si spegna alla sinistra di Gemello.

Molta intensità nel primo tempo: il Toro si accende di nuovo al ‘27, con Millico, che semina il panico sulla sinistra, arrivando a tu per tu con Rovei. Il pallone viene parato, ma subito ci si avventa Coppola che vine contrastato al momento della conclusione.

Piccolo brivido al trentesimo: Gemello non trattiene un tiro dalla distanza, ma riesce a recuperare prima che arrivi Mal.

Gonella sulla destra si rivela ancora immarcabile: dribbling secco al trentatreesimo, con la palla indirizzata a Rauti che viene mandata in calcio d’angolo. Ma il Toro si rende poco dopo pericoloso ancora su calcio di punizione: questa volta va Millico, che colpisce la barriera: sul pallone si avventa ancora Gonella che conclude con un tiro sballato.

Il primo tempo termina con il Toro in vantaggio, ma con una Pro Vercelli che si è resa realmente pericolosa davanti a Gemello.

All’inizio del secondo tempo nessun cambio per Sesia, mentre Zanetti inserisce Aimasso e Colla al posto di Mal e Ciceri.

Il match ricomincia con un fallo a meà campo di Coppola, che si prende un’ammonizione: la Pro Vercelli prova a ripartire dopo ill calcio di punizione, ma i granata sono bravi a contenere e Gemello recupera il pallone.

A sei minuti dall’inizio della ripresa Sesia sostituisce un nervoso Coppola, e inserisce D’Ippolito, cambiando anche modulo. Nonostante il cambio il Toro continua a soffrire l’iniziativa degli avversari, che propongono la stessa trama del primo tempo.

Al minuto numero 12 ci prova il neoentrato Aimasso: suggerimento dalla destra, l’attaccante si smarca e tenta il tiro, che si spegne poco sopra la traversa: però la Pro Vercelli prende coraggio, e arriva in area con Mastromonaco. Il cross si perde tra le file granata.

Il Toro prova a reagire con D’Ippolito, che approfitta di un errore in difesa, ma non riesce a mettere un buon cross e l’azione sfuma. Poco dopo Matera entra duro su Antonacci, e rimedia il secondo giallo del match.

Dopo un possesso palla insistito della Pro Vercelli, il Torino riparte in velocità con Rauti, che viene però fermato da un intervento energico e regolare di De Marino.

Al ventiduesimo della ripresa ecco altri due cambi, uno per parte: Sesia inserisce Bernard al posto di uno spento Sandri, e Zanetti toglie Specchia per Del Bianco.

Al venticinquesimmo Rauti spreca una buona ripartenza, allungandosi troppo il pallone. Ma un minuto dopo ecco il colpo dii scena: un’altra espulsione per il Toro, come contro la Virtus Entella. Questa volta a tornare anzitempo negli spogliatoi è Matera, il capitano. Il Toro di Sesia, perciò, rimane in dieci.

Al trentesimo la Pro Vercelli sfiora il gol con Mastromonaco che, su calcio di punizione, accarezza il palo esterno. Subito dopo altri tre cambi: nel Toro escono Rauti e Millico, per Dal Pra e Piu; Zanetti sostituisce Gerbi per Quagliata.

La Pro Vercelli insiste ancora, forte dell’uomo in più: il Toro prova a gestire le pericolose incursioni di Mastromonaco. I granata arrivano al minuto 36 ancora in vantaggio, ma con molti pericoli.

Dopo 5 minuti di recupero, in cui i granata hanno sofferto più del previsto, l’arbitro fischia la fine. Il Toro guadagna tre punti fondamentali, con una prestazione molto fisica, premiata dal gioiello di Gonella.

Marcatori: 3’ pt Gonella

Espulso: Matera

TORINO (4-3-3): Gemello; Samake, Boscolo, Potop, Gilli; Sandri, Matera, Coppola; Gonella, Rauti, Millico. A disp.: Bechis, Dal Pra, Icardi, Nappo, Bernard, Giraudo, D’Ippolito
All. Sesia

PRO VERCELLI: Rovei; Specchia, Besozzi, De Marino, Antonacci, Ouattara, Mastromonaco, Tunesi, Gerbi, Mal, Ciceri. A disp.: Capra, Del Bianco, Bytici, Starno, Panizzi, Quagliata, Aimasso, Colla. All.: Zanetti

Arbitro: Cusanno di Chivasso

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gionz_428 - 3 settimane fa

    Calcio pessimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy