Alessandro Comentale, il “regista tascabile” in cerca di sistemazione

Alessandro Comentale, il “regista tascabile” in cerca di sistemazione

Figurine / Il regista della Primavera di Longo nell’anno della cavalcata fino alla finale di final eight compie 20 anni

Le sue grandissime doti di centrocampista offensivo – sebbene con Moreno Longo abbia imparato anche a fare la fase difensiva – avevano spinto Giampiero Ventura a portarlo con sè per il ritiro estivo. Tra un consiglio di Glik, uno di Nocerino e qualche spiegazione tattica dai colleghi “più anziani”, il destino di Alessandro Comentale sembrava essere al Torino.

Durante l’esperienza a Bormio, il tecnico granata, però, aveva dato il suo placet per il trasferimento del ragazzo classe 1995 al Como: quella che avrebbe potuto essere un’occasione per mettersi in mostra in una piazza ambiziosa, non è andata purtroppo nel migliore dei modi. Due presenze in Lega Pro (contro Real Vicenza e Pro Patria) sono troppo poche per un ragazzo giovane che deve affrontare il delicato passaggio dal calcio giovanile a quello professionistico.

Nelle scorse settimane il Monza aveva manifestato il proprio interesse per il giocatore, ma le precarie condizioni economiche in cui versano i brianzoli avevano convinto il direttore del settore giovanile Massimo Bava a cercare un’altra sistemazione. Un ritorno in Primavera come fuoriquota è un’ipotesi suggestiva – in primis per Longo – ma difficilmente percorribile, se non impossibile. Le prossime settimane saranno decisive per il futuro di Alessandro, che vuole giocare con continuità per mostrare, anche nel calcio dei grandi, le sue indubbie qualità.

Oggi Alessandro compie 20 anni; la Redazione di ToroNews gli auguri un felice e sereno compleanno!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy