“La gente come noi non molla mai”: in 250 alla serata di amicizia granata per Claudio

“La gente come noi non molla mai”: in 250 alla serata di amicizia granata per Claudio

Mondo Granata / All’hotel “Gallia” di Pianezza 250 persone per celebrare la gara di solidarietà a favore di un tifoso speciale

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

All’hotel “Gallia” di Pianezza si è tenuto il culmine di un progetto di beneficenza che è una storia da raccontare e raccontare ancora. Perchè fa capire quanto la tifoseria del Torino conservi nonostante tutto delle peculiarità tutte sue. Venerdì scorso 250 persone hanno partecipato alla serata dedicata ad un tifoso speciale, Claudio Mazzetti, che nel momento di difficoltà si è scoperto attorniato da qualcosa di grande. La gara di solidarietà nata sul gruppo Facebook “La gente come noi non molla mai” ha raccolto una significativa quantità di fondi che saranno utilizzati per sostenere Claudio nelle spese mediche che dovrà affrontare per vincere la sua battaglia.

29542055_875295752658795_3812775096171401410_n
foto: Toro Club Candiolo Granata

Venerdì i gesti di solidarietà a distanza sono diventati abbracci materiali, in carne ed ossa. La serata, organizzata dal presidente del Toro Club “Tori Seduti” del presidente Andrea Bachis e dagli amministratori del gruppo Facebook (Deborah Leva, Luca Cicci, Luca Albanese, Manuele Di Miceli), ha visto l’esibizione canora di alcuni artisti di fede granata come Oskar degli Statuto, i Sensounico, i Rimozione Koatta, Francesco Trimani. Presente anche Domenico Beccaria, presidente del Museo del Grande Torino, ha condotto la serata il nostro Gino Strippoli.

In seguito la lotteria – con i proventi ovviamente tutti devoluti a Claudio – con al bando le maglie autografate di N’Koulou, Burdisso, Belotti, un pallone autografato dai calciatori del Torino, le scarpe del capitano granata. Tanti piccoli-grandi gesti di solidarietà e tanta emozione quando a sorpresa lo stesso Claudio è arrivato al “Gallia”, ricevendo l’ovazione dei presenti. “Sono passati due giorni… ma l’emozione è ancora tanta. Ne ho pagato un po le conseguenze… stanco ma felice. Pensi di aver visto tutto nella vita… E poi succede questo… E questo va oltre ogni tua immaginazione”. Il tifo granata è capace di tutto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy