Lettera aperta al presidente Cairo: “Il Grande Torino non ospiti Agnelli e D’Angelo”

Lettera aperta al presidente Cairo: “Il Grande Torino non ospiti Agnelli e D’Angelo”

Lettere alla redazione / Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta indirizzata al Presidente Cairo

di Redazione Toro News

Riceviamo questa lettera indirizzata al Presidente Cairo e pubblichiamo l’appello di questo gruppo di tifosi granata in merito alle intercettazioni telefoniche emerse dall’inchiesta di “Report” sulla Juventus.

“Egregio Presidente Urbano Cairo,

la presente per evidenziare che, dal prossimo derby in casa che si disputerà in data 15.12.2018, sarebbe non solo opportuno, bensì doveroso, che il Grande Torino non ospitasse il presidente e l’addetto alla sicurezza della società che ha direttamente contribuito ad infangare la memoria della Squadra della quale l’impianto di corso Sebastopoli porta il nome.

In quanto tifosi del Toro, riteniamo che sarebbe un atto dovuto, da parte della dirigenza dell’altra squadra cittadina, astenersi dal presenziare, da ora in poi, ai derby disputati in casa dei granata.

Altresì, doverosa ed improcrastinabile è una presa di posizione ufficiale da parte della Società Torino FC sulla questione, che non può certo essere fatta passare sotto silenzio in nome di rapporti di “buon vicinato” che, a questo punto, risulterebbero nei fatti solo unilaterali.

La risposta del Torino FC, che si sta facendo attendere oltremodo, dovrà necessariamente essere improntata ad una esortazione, per la dirigenza resasi responsabile del misfatto, a non varcare la soglia del Grande Torino in occasione del derby.
Questo anche a costo di contraccambiare la cortesia al ritorno.

Cordiali saluti
I tifosi di sempreforzatoro.net

43 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Filadelfia - 4 settimane fa

    Ci vuole una petizione dei tifosi su questo argomento. Chi sa farla partire includendo anche altre tifoserie?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bergen - 4 settimane fa

    Diciamo che sarebbe anche un bel segnale in questo periodo riempire lo stadio Grande Torino e farlo diventare una bolgia come ai vecchi tempi.
    Io personalmente andrò a vedere Torino-Fiorentina (con molto sacrificio perché mi devo fare un viaggio) con mio figlio di 8 anni e mio padre di 82 ex-juventino convertito (!!). Mi piacerebbe vedere degli striscioni che, in totale contrasto con l’incivile rozzezza, rappresentassero l’orgoglio granata. Solo sogni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dattero - 4 settimane fa

    kalokagathia e marchese,è tutto vero,il sig cairo ha piazzato dei signori non propriamente del Lyons in curva e son stati messi dopo una pesante contestazione nei suoi confronti.
    Il loro capo è un ex drugo conosciuto alla giustizia,alcuni compagni di merende son dei professionisti del tifo e son quelli che mi fan piu’ schifo,son del toro,vero,ma a comando,infatti,alcuni di essi eran parte attiva nella contestazione a Sergio Rossi per favorire il duo gerbi de finis,alcuni molto molto coinvolti.
    se uno vede le foto dell’epoca,3 o 4 li riconosce.
    non è tutta la curva,son trecento circa,una cinquantina violenti di brutto.
    continuo a credere che il tempo sia galantuomo e che certi elementi vengano esposti al pubblico ludibrio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kalokagathia - 4 settimane fa

      Grazie dattero. Dunque si parla di tifosi mercenari che hanno anche lavorato per la gobba, non di individui di fede merdense. È un problema questo che, a quanto so, corrode in Italia tutte le tifoserie, l’unico che ha resistito e resiste tutt’oggi é Lotito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Schachner - 4 settimane fa

    Facciamogli pagare il biglietto e mettiamoli in maratona.
    Giustizia è fatta .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Schachner - 4 settimane fa

    Facciamogli pagare il biglietto e mettiamoli in maratona.
    Giustizia è fatta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luka68 - 4 settimane fa

    Se entrano loro usciamo noi. Vediamo il nostro presidente cosa sceglie: uno stadio pieno o solo due spettatori mafiosi a strisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Kalokagathia - 4 settimane fa

    Visto il tema scottante volevo proporre un argomento su cui sono moolto ignorante, ma che mi turba assai. Sono un tifoso che quando riesce – abbastanza sovente – va allo stadio a divertirsi e sgolarsi di cori per essere parte attiva dello spettacolo e contribuire a creare la scena di una curva calda e tosta, e ovviamente per sostenere la mia quadra del cuore. Nella mia ingenuità vado con passione in Maratona a manifestare la mia vocazione granata. MA Qualche giorno fa mi è stato riferito che il posto di comando della tifoseria della curva Maratona lo presiede un gobbo, un ex-ultrà della gobbaccia ladrona, uno di questa banda di mafioselli calabbresi. Come è possibile ciò???!!!!!
    Qualcuno sa qualcosa di più sull’argomento??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 4 settimane fa

      Io no, ma da dove arriva una simile notizia da voltastomaco? A me pare proprio una bufala, qual è la fonte?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gothi_25 - 4 settimane fa

    Che un presidente debba dare il buon esempio è quantomeno fuori di dubbio, ma se fossi un giocatore del Toro, il 15 dicembre scenderei in campo con il coltello fra i denti…vediamo quanti giocatori del Toro sono da Toro…fuori le palle, onore alla maglia non che indossate, ma che rappresentate…per tutti i tifosi granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 4 settimane fa

      Si così finiamo la partita in 8 (vedi Baselli espulso al 1 fallo nel bidet stadium).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bergen - 4 settimane fa

    Sono stra d’accordo. Perché non arrivare a disertare lo stadio dell’infamia (cioè non scendere in campo) finché non intervengano scuse pubbliche ed appropriate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13658508 - 4 settimane fa

    è una marionetta messa da loro non abbiamo speranza che le cose cambino se vende lo farà a qualcuno indicato dalla famigghia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. plexy67 - 4 settimane fa

    Mi aspetto molto di più dalla tifoseria Granata,propongo di organizzare qualcosa che possa scuotere anche le persone più silenziose,ma legate alla fede Granata e mi rivolgo a tutti i tifosi Italiani,un conto e prendersi in giro tra tifoserie,un’altro è offendere la memoria!!In questo paese,c’è bisogno di gente onesta,non di mafiosi!La Rubentus,come viene chiamata anche dai media Inglesi,non a caso,non deve essere più presa come esempio per nulla!Facciamoci sentire,urliamo le porcate che fanno sti delinquenti!!Mi aspetto molto di più dalla nostra dirigenza ,d’accordo le questioni che non si possono fare a meno,ma Cairo,cominci a mantenere le distanze dalla fogna a righe!!!!FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Hagakure - 4 settimane fa

    Condivido tutto, ma il viscido lacchè arrivista bracciamozze, non lascerà mai fuori dallo stadio il suo padrone, con il quale sono 14 anni che fa affari di “vario genere”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. prawn - 4 settimane fa

    Non succedera mai per cui carta sprecata. Ma condivido tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. robertozanabon_821 - 4 settimane fa

    Tutto il Mondo Sportivo è a conoscenza dei modi arroganti degli Innominabili. Vantano, meritatamente, l’indiscusso primato di Società più odiata d’Italia e anche a Manchester sono stati accolti con l’appellativo di Rubentus. Vogliamo parlare dell’immonda sceneggiata di Madrid con il signor Forfora che insulta, praticamente impunito, la terna arbitrale e le minacce profferite e non sanzionate dei loro dirigenti a fine partita? La Gobba dovrebbe essere radiata dallo Sport Mondiale. Caro Urbano ti faccio una proposta. Esponiamo al Derby uno striscione grande come tutta la Maratona con scritto sopra: Meglio Poveri Che Ladri. Ti chiederanno di rimuoverlo e tu non lo farai dicendo, come loro, che non ne sapevi niente. Pagherai sì la multa, ma per noi sarà come se ci avessi comprato Messi. Pensaci e FVCG. Sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Vanni - 4 settimane fa

    Ma basta che la giuve, per far ricredere le tifoserie italiane, proponga a Cairo di giocarsela con la Primavera, come quando, dopo la sciagura di Superga, TUTTE le altre squadre hanno fatto giocare la Primavera.
    Basterebbe poco, se volessero pulirsi dalla merca che hanno sollevato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13814870 - 4 settimane fa

    avete ragione tutti..ma altri Presidenti hanno accettato beceri striscioni e nessuno diceva niente..nessuno si scandalizzava nemmeno i giornali sportivi di Torino….ve lo ricordate molti anni fa ? “Superga e Baretti due schianti perfetti”” Vergognosi. Mai nessuno ci ha difesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. GlennGould - 4 settimane fa

    Lettera e pretesa che condivido per ovvie ragioni. Vi predico anche il futuro: le due persone in questione potranno liberamente,e sottolineo liberamente, entrare allo stadio e guardarsi il match.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. CUORE GRANATA 44 - 4 settimane fa

    Se anche questa “vicenda” da codice penale passerà sotto silenzio da parte di Cairo facendo il paio con il silenzio imbarazzante riscontrato sull’increscioso fatto della scorsa settimana, ritengo che il Pres. dovrebbe avere la DIGNITA’ di andarsene quanto prima.Con quale “autorevolezza” e credibilità potrebbe ancora rappresentare questa Società al di là del”braccino corto?) A tutto vi è un limite! La sua sudditanza nei confronti della “Famiglia”molto evidente da tempo verrebbe “certificata” ufficialmente.E'”uomo di mondo”anche se (forse) non ha fatto il militare a Cuneo,imprenditore di successo ed eviti quindi di fare una figura da “ciculatè”.Concordi con “l’oligarchia Sabauda” una onorevole uscita al termine della stagione dopo aver fatto cassa con tutto il cedibile e passi la mano a chi almeno sappia onorare i ns. valori e la ns. Storia!FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maruzza44 - 4 settimane fa

      CUORE GRANATA 44 d’accordo con te, ma fammi un nome (uno solo) che sia interessato ad acquistare il NOSTRO TORO e nel contempo sia non in sudditanza agli ovini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CUORE GRANATA 44 - 4 settimane fa

        Gentile Maruzza non sono così addentro alla questione ma so per certo che sondaggi discreti ed informali da parte di potenziali acquirenti non sono mancati. Lasciamo perdere improbabili sceicchi o magnati ma imprenditori seri disponibili a fare investimenti progressivi hanno manifestato.il loro interesse. Certo di fronte alle valutazioni assurde fatte da Cairo per rilevare la Società tutto si è fermato.Il Pres.evidentemente ha dimenticato di avere acquisito il ns. Toro per un piatto di lenticchie !Però questi ultimi fatti mettono Cairo in una posizione alquanto scomoda:i nodi vengono al pettine e la situazione potrebbe prendere una piega imprevista.Speriamo.FVCG!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pepe - 4 settimane fa

          Facile chiedere un nuovo presidente, ma difficile é trovarlo. Io invece spero che la unica piega que prenda sia quella della qualificazione all’EL.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. CUORE GRANATA 44 - 4 settimane fa

        Gentile Maruzza(Sig. o Sig.ra?) non sono così addentro alle questioni societarie ma ho appreso da fonti attendibili che in un passato anche recente vi sono stati discreti sondaggi finalizzati a manifestare interesse per l’acquisto della Società non da parte di fantasiosi sceicchi\magnati americani,bensì da imprenditori italiani anche con radici in Piemonte disponibili a pianificare investimenti a medio termine.Le assurde richieste fuori mercato fatte da Cairo( non siamo certo il Man.City!) per acquisire la Società hanno fatto interrompere l’iniziativa. I fatti recenti però “sparigliano un po’ le carte” e Cairo potrebbe non essere più il dominus in eventuali trattative e quindi scendere a più miti consigli.Vedremo FVCG!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Granata - 4 settimane fa

    In questo caso, mi spiace, io non sceglierei un buffetto come proposto nella missiva. Non sceglierei la via di mezzo. Propenderei per azioni clamorose tipo mandare in campo gli juniores ed altro come vendere i biglietti ospiti a 5000 € l’uno e così via. Perché? Perché Cairo dopo aver proposto un uomo per la fgci non ricattabile dai soliti noti, dopo aver cercato un acquirente diritti tv diverso da Sky ( asservita agli strisciati ) ci siamo ritrovati con il trattamento var speciale per noi. Non è campato in aria quello che scrivo. Se dobbiamo andare contro il sistema dobbiamo essere pronti anche a subirne le conseguenze ma per farlo bisognerebbe essere uniti, cosa non possibile visto il clima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 4 settimane fa

      Si potrebbe far giocare la Primavera, almeno sarebbe notizia in tutto il mondo.
      Per il risultato cambierebbe nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. André - 4 settimane fa

      Condivido!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Toro71 - 4 settimane fa

    MONOCIGLIO NON DEVE PIÙ ENTRARE AL GRANDE TORINO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13758358 - 4 settimane fa

    ricordiamo il codice di comportamento al grande torino…mimmobg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-14036712 - 4 settimane fa

    Lettera con richiesta minima sacrosanta. Io ho sempre difeso e penso che sempre difenderò l’operato del Presidente ma stavolta passo dalla parte dei “criticoni a prescindere” e scrivo parafrasando una vecchia frase:”Presidente, faccia qualcosa di granata!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Granata1950 - 4 settimane fa

    Perché non inviamo una infinita posta di VERGOGNA al Gionale TUTTOGOBBO e STAMPA,neanche una riga di questa,non so neanche come chiamarla Servi Servi Servi. Aggiungere anche al nostro presidente che si dia una mossa o sparisca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. alrom4_791 - 4 settimane fa

    La richiesta del gruppo di tifosi granata ha un grandissimo merito : porre la questione su un fatto gravissimo che è passato sotto silenzio da parte di tutti gli organi competenti. Ha ovviamente taciuto ( se non gioito )la società proprietaria e responsabile dello stadio in cui è avvenuto il fattaccio ,ha finora taciuto ( e chissà se mai dirà qualcosa che non sia aria fritta ) il nostro ineffabile presidente ( minuscolo ), hanno taciuto Lega e FIGC nonché i vari giornali asserviti. Lasciando perdere gli ovini e le varie federazioni rimane Cairo che , a mio avviso ,ha tre possibilità : 1) TACE ed allora è connivente ; 2) RISPONDE con vari distinguo per non inimicarsi quelli là ed allora dimostra di esserne succube ; 3)RISPONDE in modo deciso e duro dicendo che il Toro e specialmente QUEL TORO meritano rispetto sempre . PS . L’opzione 3 è ovviamente pura fantascienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 4 settimane fa

      La 3 non la dira mai.
      Piuttosto regala il Toro a Marengo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. alètoro - 4 settimane fa

    D’Angelo è il Responsabile della Sicurezza della Juventus F.c. della cui Società è quindi dipendente.
    All’indomani dell’inchiesta di Report che documenta il suo ruolo determinante nel far introdurre all’interno dello stadio gli striscioni oltraggiosi e vigliacchi nei confronti della tragedia di Superga, con la silenziosa complicità del Presidente Andrea Agnelli, egli non si è dimesso né per pudore né per vergogna e tantomeno la Società bianconera lo ha rimosso dall’incarico.
    Personalmente non credo assolutamente che questo accadrà nei prossimi giorni.
    Per questa semplice ragione ritengo che il contenuto e l’appello della lettera aperta di un gruppo di tifosi granata rivolta al Presidente Urbano Cairo del TORINO F.c. siano assolutamente condivisibili.
    Nelle prossime ore l’intera tifoseria granata attende un atto di coraggio da parte del patron Cairo che dia una risposta sensata e doverosa a tale appello.
    A quando la risposta di Cairo ? … Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Marchese del Grillo - 4 settimane fa

    Tu che dici? Non vedrai un bel niente, comunque. La cosa sarà fatta cadere nel vuoto e nulla cambierà, tutto come prima, amici come prima. Basta vedere il clamore mediatico che ha sollevato questa vicenda, tutti a nicchiare, a far finta di nulla, a lavarsene le mani, a cercare di sminuire e non parlarne.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 4 settimane fa

      Volevo rispondere a Vanni ed è uscito qua sopra!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 4 settimane fa

        Meglio scrivere due volte: è più chiaro per i duri di comprendonio. Sarà la volta che finalmente si scopre e vende, a chiunque, basta che faccia scarpe o maglioni e non giornali.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Bilancio - 4 settimane fa

    Qua i nodi vengono al pettine…
    Torino/Cairo & Giube/Agnelli condividono gia troppi interessi. Pubblicita e rcs da una parte ed Aia, e giornalisti dall altra.
    Se Cairo si inimica Andrea Lamiera = la paghiamo salata sul campo.
    Se Cairo si inimica i tifosi del Toro (male minore per lui) = manchera’ il collante tra societa e squadra.
    Che fare?
    Bel rebus.
    Io penso che optera per sacrificare i tifosi, ma si va nel giro di qualke anno verso la cessione, se la famigghia dara’ il benestare.
    Per come e’ gestito, scusate, controllato il calcio in Italia. Abbiamo tutto da perdere.
    Potremmo ricavarne onore, ma in qualche serie inferiore…
    Qui i nodi stanno arrivando…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 4 settimane fa

      tanto sul campo la paghiamo gia’ salata. Tanto vale mandarli a fare in culo ufficialmente no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bilancio - 4 settimane fa

        Mandarli a fare in culo sarebbe da farlo a priori visto che hanno rovinato uno sport che bene o male ci faceva distogliere da piu seri problemi.
        A prescindere,
        Ma visto come pilotano gli arbitraggi, penso ad un trattamento ancora piu rigido.
        In calabria il tifo per questa associazione a d. sfiora il 30% = se un arbitro che vive in giro per l Italia sbaglia, penso che l AIA prima lo richiami e poi se sbaglia ancora, ho idea che qualcuno lo vada a trovare.
        Per i giornalisti e’ piu facile…vengono epurati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Vanni - 4 settimane fa

    Mo vediamo se è un duro e puro o solo una marionetta messa li da loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 4 settimane fa

      Tu che dici? Non vedrai un bel niente, comunque. La cosa sarà fatta cadere nel vuoto e nulla cambierà, tutto come prima, amici come prima. Basta vedere il clamore mediatico che ha sollevato questa vicenda, tutti a nicchiare, a far finta di nulla, a lavarsene le mani, a cercare di sminuire e non parlarne.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy