Torino e Filadelfia, le parole di Carlo Fornaca: ”Faremo il lavoro in 397 giorni”

Torino e Filadelfia, le parole di Carlo Fornaca: ”Faremo il lavoro in 397 giorni”

Verso la ricostruzione/ Il titolare dell’azienda vincitrice provvisoria: ”Ovviamente i tempi complessivi dipenderanno anche da quando ci verrà consegnato il cantiere”

Il nuovo Filadelfia si avvicina: oggi la C.S. COSTRUZIONI è stata nominata vincitrice provvisoria dell’appalto. Ora ci sarà un iter burocratico che durerà di circa due mesi per avere il contratto firmato. Da lì in poi bisognerà attendere l’apertura dei cantieri e la posa della prima pietra per poi far partire il vero e proprio countdown in vista della conclusione del nuovo storico impianto.

Carlo Fornaca, titolare dell’ azienda R.T.I C.S. COSTRUZIONI S.r.l. che si è aggiudicata provvisoriamente la possibilità di ricostruire lo Stadio Filadelfia, il tempio degli eroi , ha parlato con noi a seguito della vittoria provvisoria della sua azienda.

Allora Carlo, come mai avete deciso di partecipare alla gare per la ricostruzione del Filadelfia?

Noi siamo un’impresa di costruzioni, concorriamo ai bandi e analizziamo le gare, abbiamo deciso di partecipare perché ritenevamo di avere le possibilità per realizzare un buon impianto e così ci siamo presentati al bando di gara.

E’ un onore, oltre che un onere, per voi ricostruire il mitico Filadelfia?

Si certamente per noi sarà un onere e un onore costruire questo impianto. Adesso però più che ai proclami dobbiamo pensare concentrarci sull’operato che ci aspette, nel rispetto della committenza come giusto che sia. Io in questo momento ho fatto i miei conti da imprenditore, sulla convenienza di partecipare a questa gara. Per quanto riguarda l’ambito calcistico mi tengo in riserbo. Per noi questa è una questione professionale. Riguardo ai possibili ricorsi vedremo se ce ne saranno, se qualche azienda riterrà di avere gli estremi per poterli fare. I ricorsi comunque si fanno se ci sono gli estremi, in caso contrario non ha senso e non è corretto inficiare il lavoro altrui.

Quali sono altri esempi di impianti costruiti recentemente dalla vostra azienda?

In questi ultimi tempi stiamo ultimando il centro acquatico di Alba e abbiamo costruito il Palasport della città di Chieri.

Riguardo ai tempi ci può ricapitolare la situazione?

Per i tempi ci atteniamo alla committenza. Come ho detto non spettano a noi i proclami, dobbiamo chiuderci nel silenzio. La nostra proposta era di 397 giorni a partire dalla consegna dei cantieri. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy