Torino, Filadelfia: le candidate alla direzione dei lavori

Torino, Filadelfia: le candidate alla direzione dei lavori

Verso la ricostruzione / AT STUDIO ASSOCIATO, SI.ME.TE, ICIS S.r.l, INCIDE ENGINEERING S.r.l e INDUSTRIAL ENGINEERING CONSULTANTS sono i nomi delle 5 aziende che gareggeranno per avere l’appalto della direzione dei lavori della ricostruzione del Filadelfia

Seduta pubblica nella sede di Scr in cui sono stati svelati i nomi delle aziende candidate per la direzione dei lavori di ricostruzione del Filadelfia. Si ricorda che la vincitrice di tale appalto avrà il compito di controllare che l’azienda a cui verrà assegnata la costruzione del nuovo Fila segui il progetto presentato sia a livello contabile che costruttivo.

I nomi delle candidate per l’appalto della direzioni dei lavori della ricostruzione del Filadelfia sono stati resi noti. Ecco  l’elenco completo:

AT STUDIO ASSOCIATO (Mandataria) – Studio In. Francesco Ossola (mandante) – IDEST S.r.l (mandante) – Geoengineering associazione tra professionisti (mandante) – Ing. Arch Sara Lovisari (mandante) – Dott Agronomo Massimo Mocioni (mandante);

SI.ME.TE (Mandataria) – STUDIO O. SINISCALCO (mandante) – EL S.R.L ENGINEERING SERVICE (mandante) – DOTT. GEOL. ANDREA SCAGLIA (mandante);

ICIS S.r.l (Mandataria) – ING. MARCO BAGHETTO (mandante);

INCIDE ENGINEERING S.r.l (Mandataria) – STUDIO28ARCHITETTURA (mandante);

INDUSTRIAL ENGINEERING CONSULTANTS (Mandataria) – RECCHIENGINEERING S.r.l. (mandante) – PROGEMA S.r.l (mandante) – BETTINI BELMONDO ENGINEERING S.r.l. – STUDIO ASSOCIATO BOX ARCHITETTI (mandante) – DOTT. GIUSEPPE GENOVESE E ASSOCIATI (mandante)_ ING MARCELLO DURBANO (mandante)- ARCH. ERALDO MARTINETTO (mandante).

Dopo l’elenco di nomi delle aziende viene aperta la busta amministrativa della AT STUDIO ASSOCIATO e viene verificata la validità preliminare di tale documentazione.

La documentazione è valida. Si passa al controllo preliminare delle altre buste amministrative delle altre 4 aziende. Seguirà una verifica più approfondita dell’intera documentazione. Successivamente la commissione aggiudicatrice stabilirà quando aprire le buste tecniche e infine quelle economiche ( rispettivamente la seconda e la terza busta che ogni azienda ha presentato). Solo dopo un’attenta disamina di questo materiale la commissione potrà stabilire l’azienda che si aggiudicherà l’appalto per la direzione dei lavori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy