Torino, parla Glik: ”Europa? Ce la giochiamo fino in fondo”

Torino, parla Glik: ”Europa? Ce la giochiamo fino in fondo”

Mondo Granata / Il capitano non ha dubbi: ”Lotteremo fino alla fine. La maglia granata è dentro di me, Derby? Prima pensiamo al Sassuolo”

Non solo Matteo Darmian (qui le sue parole), anche il capitano del Torino Kamil Glik mostra ancora una volta le sue indiscusse doti da trascinatore: ”Questa maglia la sento dentro, è sotto la mia pelle. La sento mia. Crediamo nella rimonta in classifica, vogliamo tornare in Europa”

Un’esperienza unica, mai provata finora da molti dei giocatori in rosa. Un’avventura partita da lontano che certamente ha lasciato il segno: ”É stata un’esperienza bellissima, quando assapori questi momenti, sai che non vorresti più tornare indietro. Siamo partiti da Stoccolma contro il Brommapojkarna e lì abbiamo capito che era solo l’inizio. Poi l’intero percorso, la notte magica di Bilbao, i tifosi all’aeroporto e infine la doppia sfida contro lo Zenit. Una gran bella esperienza”. 

Momenti magici per la squadra e per i tifosi che ora sono pronti a sostenere i proprio beniamini in questa corsa verso la qualificazione per la prossima edizione. Uno sprint finale che il Torino è pronto a giocarsi fino in fondo: ”Ci crediamo. Non potrebbe essere diversamente. Ci abbiamo creduto l’anno scorso quando in questo periodo i punti da colmare erano nove, quindi ci crediamo anche ora che i punti sono sei. Sappiamo che non è semplice, ma daremo tutto sul campo”. 

A quel punto il pubblico presente si alza ad applaudire il capitano, con una particolare richiesta: vincere il derby. Ma Glik, da vero professionista maturo, predica calma e concentrazione: ”Prima pensiamo ad affrontare il Sassuolo, una sfida molto delicata che rappresenta una tappa chiave per la nostra rimonta. Vogliamo vincere. Da lunedì prossimo inizieremo a pensare al derby, una gara speciale, diversa dalla altre sotto alcuni aspetti. Una gara che ovviamente vogliamo far nostra”.

Arrivato in punta di piedi, cresciuto sotto ogni punto di vista, fino a meritare la fascia da capitano. Un vero leader che sa come dosare le parole: Kamil Glik vuole l’Europa e questa passa anche dalla sfida contro in neroverdi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy