Contratto collettivo dei calciatori: c’è l’accordo

Contratto collettivo dei calciatori: c’è l’accordo

di Stefano Rosso

 

Sono passati più di sei mesi dalla querelle del contratto collettivo dei calciatori che al termine del girone di andata del campionato era culminata nella minaccia di interrompere le partite: oggi, finalmente, quella vicenda sembra essere arrivata la conclusione.

Il nuovo presidente dell’Aic, Damiano Tommasi, ha delegato quello onorario, Sergio Campana – colui che già…

Commenta per primo!

di Stefano Rosso

 

Sono passati più di sei mesi dalla querelle del contratto collettivo dei calciatori che al termine del girone di andata del campionato era culminata nella minaccia di interrompere le partite: oggi, finalmente, quella vicenda sembra essere arrivata la conclusione.

Il nuovo presidente dell’Aic, Damiano Tommasi, ha delegato quello onorario, Sergio Campana – colui che già durante il proprio mandato stava seguendo la trattativa – a firmare la bozza del nuovo contratto: adesso c’è bisogno soltanto dell’assenso della Lega di A e della firma del suo presidente Maurizio Beretta.

Il testo dell’accordo è soddisfacente – ha commentato lo stesso Beretta, facendo presagire di essere giunti all’epilogo una vicenda che TN aveva ampiamente approfondito per i propri lettori raccontandone situazione soggetti coinvolti e sviluppima prima di firmarlo è doveroso un passaggio attraverso l’assemblea dei venti club di lunedì prossimo“.

Il massimo rappresentante della Lega di serie A aveva infatti ricevuto dalle squadre soltanto la delega a trattare per giungere all’accordo, ma considerando che la bozza già firmata dall’Aic – a detta di Beretta – “rispecchia l’accordo di massima raggiunto a dicembre e contiene innovazioni importanti” l’accordo sembra realmente una formalità.

C’è solo un punto sul quale bisogna ancora trovare l’intesa, gli allenamenti separati, ma con la sessione estiva del calciomercato in vista è stata comunemente accordata la priorità all’accordo di massima per permettere alle società di pianificare accuratamente le proprie strategie e sapere come poter operare nelle trattative.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy