Italia ok, solo 15′ per Cerci

Italia ok, solo 15′ per Cerci

Basta una doppietta di Mario Balotelli alla Nazionale per sbarazzarsi di Malta e conquistare tre punti fondamentali nella corsa a Brasile 2014. Finisce 2-0 come all’andata a Modena, allora furono Destro e Peluso a decidere l’incontro. Per Cerci, tenuto in panchina all’inizio, solo il quarto d’ora finale.
Basta una doppietta di Mario Balotelli alla Nazionale per sbarazzarsi di Malta e conquistare tre punti fondamentali nella corsa a Brasile 2014. Finisce 2-0 come all’andata a Modena, allora furono Destro e Peluso a decidere l’incontro. Per Cerci, tenuto in panchina all’inizio, solo il quarto d’ora finale.
 
TUTTO NEL PRIMO TEMPO – Prandelli alla fine risolve il ballottaggio della vigilia in favore di Giaccherini, affidandosi ad una nazionale composta di soli giocatori di Juventus e Milan. Era dai tempi del Grande Torino che a comporre l’undici di partenza non c’erano giocatori rappresentanti due sole squadre, ed allora erano i granata a monopolizzare la formazione azzurra. Pronti via e l’Italia va in vantaggio: El Sharaawi si incunea in area e viene atterrato: rigore. Dal dischetto Balotelli non sbaglia, facendo 13 su 13 in carriera. I ragazzi di Prandelli si rilassano troppo e rischiano di subire il pareggio in due occasioni: prima un rigore contro procurato e poi sventato da Buffon, che ipnotizza Mifsud e respinge, poi ci pensa la traversa a salvare il capitano azzurro su una conclusione ancora di Mifsud. A fine primo tempo l’Italia raddoppia: lancio lunghissimo di Bonucci che pesca De Sciglio controllo e assist per il rimorchio di balotelli, che accarezza con il destro e batte per la seconda volta Haber.
 
ESORDIO UFFICIALE PER CERCI – La ripresa si gioca a ritmi blandi, arrivano poche emozioni, ma arriva l’esordio in gare ufficiali per Alessio Cerci, cui Prandelli concede l’ultimo quarto d’ora al posto di El Sharaawi, in un tridente composto dall’esterno granata, Super Mario e Candreva, che aveva preso il posto di Giaccherini. L’esterno di Ventura ha poco tempo per mettersi in mostra e soprattutto entra in un momento in cui la partita si trascina stancamente verso al fine. Buona iniezione di fiducia comunque per il giocatore di Ventura. Bene così, perché Danimarca e Bulgaria pareggiano 1-1 e l’Italia con i suoi 13 punti in 5 partite può dormire sonni tranquilli. Prossimo appuntamento il 7 giugno contro la Repubblica Ceca in trasferta.
 
GLI ALTRI NAZIONALI GRANATA – Vittoria per 5-0 della Polonia di Glik su San Marino. Partito titolare, il difensore granata è stato sostituito nella ripresa. Vince anche la Serbia di Stevanovic, che con una doppietta di Djuricic si sbarazza della Scozia. Ingresso al posto di Tomic in pieno recupero per l’esterno granata. Solo panchina nella vittoria di misura del Belgio sulla Macedonia con il gol di Hazard.Vittoria roboante infine per l’Albania di Basha nell’amichevole contro la Lituania: il centrocampista del Toro è andato anche a segno nel finale di prima frazione, propiziando il momentaneo 3-0 per la sua nazionale. La partita si concluderà con la vittoria delle aquile per 4-1.
 
MALTA-ITALIA 0-2
Arbitro: Gozubuyuk (OLA).
Marcatori: pt 8′, 45′ Balotelli
Malta (4-4-1-1): Haber; Camilleri, Dimech, Caruana, A.Muscat; Herrera, Sciberras, Briffa, Failla (37′ st Cohen); Schembri; Mifsud (43′ st Vella). A disp. Hogg, Borg, Agius, R.Fenech, P.Fenech, R.Muscat. All. Ghedin.
Italia (4-3-1-2): Buffon; Abate, Barzagli, Bonucci, De Sciglio; Montolivo, Pirlo, Marchisio; Giaccherini (16′ st Candreva); Balotelli (41′ st Gilardino), El Shaarawy (30′ st Cerci). A disposizione: Sirigu, De Sanctis, Astori, Maggio, Ranocchia, Diamanti, Florenzi, Poli, Gilardino, Giovinco. All. Prandelli.
 
POLONIA-SAN MARINO 5-0
RETI: pt 21’ Lewandowski rig., 28’ Piszczek; st 5’ Lewandowski, 16’ Teodorczyk, 46’ Kosecki.
 
SERBIA-SCOZIA 2-0
RETI: st 15’ e 20’ Djuricic.
 
BELGIO-MACEDONIA 1-0
RETE: st 17’ Hazard.
 
ALBANIA-LITUANIA 4-1
RETI: pt 35’ Meha, 37’ Çani, 44’ Basha; st 4’ aut. Palionis.
 
Emanuele Olivetti
(foto Italpress.com)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy