Nazionali, sorride solo Gillet

Nazionali, sorride solo Gillet

Se già l’Italia non ha dato grandi soddisfazioni nella serata di ieri, neanche per i rappresentanti granata in giro per l’Europa è stata una serata indimenticabile. Solo Jean François Gillet è uscito vittorioso dall’amichevole internazionale con il suo Belgio.
Se già l’Italia non ha dato grandi soddisfazioni nella serata di ieri, neanche per i rappresentanti granata in giro per l’Europa è stata una serata indimenticabile. Solo Jean François Gillet è uscito vittorioso dall’amichevole internazionale con il suo Belgio.
 
AZZURRI DELUDENTI – Quella di ieri ad Amsterdam è stata la solita amichevole dell’Italia: poca voglia e di conseguenza poche cose interessante messe in mostra sul rettangolo verde dell’amsterdam ArenA. Alla fine ne esce un pareggio con l’Olanda che fa bene più che altro al morale. Dal punto di vista tattico, male il 4-4-3, meglio invece la squadra di Prandelli quando, nel finale, il ct ha provato a cambiare, tornando ad un più collaudato 4-3-1-2. Ci ha pensato Verratti, subentrato a Pirlo, ad evitare alla truppa prandelliana la sesta sconfitta nelle ultime sei amichevoli.
 
GILLET OK – Dei granata impegnati in giro per l’Europa l’unico vincitore è il belga Gillet. La nazionale belga si è infatti imposta per 2-1 contro la Slovacchia di Hamsik. A Liegi apre le marcature Hazard su calcio di rigore, pareggio momentaneo del giovane centrocampista in forza al Brescia Lasik, e definitivo vantaggio belga firmato da Marten allo scadere.
 
BIRSA E GLIK TRISTI – Sono andata invece storte, stortissime le serate internazionali di Birsa e Glik. L’esterno mancino era impegnato con la sua Slovenia nel derby contro la Bosnia e a Lubiana gli sloveni sono stati travolti per 3-0: in gol il romanista Pianic, Ibisevic e Svraka. Sconfitto anche Glik con la sua Polonia, nella tana dell’Irlanda del Trap. A Dublino finisce 2-0, con le reti di Clark e Hoolahan.
 
Redazione TN
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy