A tutto Gas

A tutto Gas

di Roberto Maccario- Andrea Gasbarroni vince nettamente e meritatamente il nostro duello settimanale con il rivale bianconero Giorgi. Gasba, rispolverato da Lerda sulla fascia sinistra dopo l’infelice esperimento di Papadopulò che lo impiegò come trequartista contro il Livorno, è risultato sicuramente uno tra i migliori in campo ieri al Del Duca.

Giocate di classe, rapidità e finalmente…

Commenta per primo!

di Roberto Maccario- Andrea Gasbarroni vince nettamente e meritatamente il nostro duello settimanale con il rivale bianconero Giorgi. Gasba, rispolverato da Lerda sulla fascia sinistra dopo l’infelice esperimento di Papadopulò che lo impiegò come trequartista contro il Livorno, è risultato sicuramente uno tra i migliori in campo ieri al Del Duca.

Giocate di classe, rapidità e finalmente tocchi veloci a servire i compagni;come tutta la squadra è apparso rigenerato in quel di Ascoli; suo anche l’ angolo per la prima rete di Bianchi.
Ora come non mai però la parola d’ordine è “continuità”: è assolutamente necessario per il Toro che a questa prova ne seguano altre dello stesso livello, altrimenti questa buona prestazione risulterà, di fatto, inutile; la corsa ai play-off passa anche dai suoi piedi.

Per concludere due parole sul marchigiano Luigi Giorgi: il giovane esterno, considerato uno tra i giocatori di maggiore prospettiva in serie B, non ha lesinato l’impegno che lo ha sempre contraddistinto in questo campionato ma è stato piuttosto impreciso in diverse occasioni, compreso il rigore fallito sul tre a zero che avrebbe potuto, forse, riaprire un match ormai saldamente nelle mani dei granata.

 

 

 

 

 

 

Foto M.Dreosti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy