Addio a Radice, il Toro: “Colonna della nostra storia”

Addio a Radice, il Toro: “Colonna della nostra storia”

Il messaggio / La società granata ha ricordato il tecnico

di Redazione Toro News

Con un messaggio postato su Twitter, il Torino ha voluto salutare Gigi Radice, che si è spento questo pomeriggio all’età di ottantatré anni. “Addio, Mister Radice, colonna della nostra storia. Ieri, oggi, per sempre. ” recita il messaggio della società granata, che ha salutato una delle icone della sua storia. Sotto la guida di Radice, infatti, il Toro ha conquistato nel 1976 il primo ed unico scudetto dopo la tragedia di Superga.

Al messaggio sui social è poi seguito un lungo comunicato: “Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club – dirigenti, dipendenti, allenatori, calciatori, settore giovanile – profondamente addolorati, esprimono il commosso cordoglio e la vicinanza ai famigliari di Gigi Radice, mancato oggi all’affetto dei suoi cari e dei suoi tantissimi amici. Con Radice ci lascia un Grande del nostro calcio: dapprima come giocatore, la cui esperienza si è distinta principalmente nel Milan con cui vinse tre campionati e soprattutto la Coppa dei Campioni nel 1963. Poi come allenatore, in una carriera durata trent’anni che lo ha visto alla guida di importantissimi club quali Torino, Milan, Inter, Fiorentina, Roma, Bologna. E’ con il Toro che si è superato con lo scudetto del 1976 e con il secondo posto nella stagione successiva, conclusasi con 50 punti sui 60 a disposizione. Non bastarono a bissare il tricolore: la Juventus riuscì a farne 51. Con il pressing a tutto campo e con il suo calcio totale è stato uno straordinario innovatore e dunque un Maestro, una guida per generazioni di tecnici. Nessun altro vanta una milizia superiore alla sua sulla panchina granata: 374 partite dal 1975 al 1980, e poi dal 1984 al 1989, sfiorando un’altra volta lo scudetto con il secondo posto nella stagione 1984-85. Radice è entrato nella Storia della nostra Società e nel cuore di tutti i tifosi, oltreché per le sue riconosciute competenze, per il carattere e per il suo spirito indomito, qualità che lo hanno contraddistinto anche come uomo, sino all’ultimo. Tutto il Torino FC abbraccia con profondo affetto la moglie, signora Nerina; le figlie Elisabetta e Cristina, il figlio Ruggero. Il calcio perde uno straordinario professionista, il Toro piange un amico. Ciao Gigi, non ti dimenticheremo mai”.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilpalodiBeruatto - 2 giorni fa

    Il 2018 ci ha portato via gli unici tre che hanno reso grande il Toro da Superga in poi, Giagnoni, Mondonico e Radice. Quello che ci resta sono solo briciole… Anche io sono granata per “colpa” tua, mister. E per questo ti sono grato!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13814870 - 2 giorni fa

    stiamo tutti piangendo e non ce ne vergogniamo. .anzi il mister Radice si merita le nostre lacrime e il nostro dolore per la sua perdita…ha fatto grande il nostro TORO un divario enorme di cosa è il Toro oggi. per questo soffriamo ancora di più. GIAGNONI RADICE MONDO Che fortuna averli avuto. Arrivederci mister è solo un arrivederci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alfino - 2 giorni fa

    “Colpa” anche sua se ho il cuore granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. robertozanabon_821 - 2 giorni fa

    Sto piangendo. Non mi vergogno a dirlo. Piango per la nostalgia di un tempo che fu, fatto di uomini e di sogni, di lealtà e umanità, di sacrificio e gloria. Ciao Gigi, quante volte ho visto il tuo Toro dello Scudetto. Il Nostro Toro. Passione, umiltà e dedizione. Grazie dal profondo di un vecchio cuore granata. Per sempre. Ciao Gigi e ancora grazie. FVCG !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TORO1960 - 2 giorni fa

    Dopo Emiliano, anche Gigi, addio mister, r.i.p.⚘⚘⚘♉♉♉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13814870 - 2 giorni fa

    grazie Gigi che tempi..indimenticabili..abbiamo passato grazie a te…veramente ora grande tristezza. ..Riposa in pace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13814870 - 2 giorni fa

    grazie Gigi che tempi..indimenticabili..abbiamo passato grazie a te…veramente ora grande tristezza. ..Riposa in pace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marchese del Grillo - 2 giorni fa

    Mamma mia, che nostalgia. M’ha preso un magone…!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy