Ajeti, contro l’Hull City altra occasione per convincere Mihajlovic

Ajeti, contro l’Hull City altra occasione per convincere Mihajlovic

Verso il match / Il difensore albanese oggi avrà un’altra occasione per mostrare le sue abilità difensive in vista del prossimo campionato

Ajeti

Arlind Ajeti – neo acquisto del Torino di Sinisa Mihajlovic – oggi pomeriggio, in occasione del match amichevole contro l’Hull City, avrà un’altra occasione per mettere in mostra le sue ottime qualità di difensore, già ammirate nei precedenti test match. Il giovane albanese classe ’93,  già contro l’Ingolstadt, in Austria, è stato protagonista di un’ottima prestazione, quando, con la difesa a quattro, ha già mostrato i primi segnali di confidenza, sbagliando naturalmente qualcosa, ma facendo presagire tanti margini di miglioramento, i quali non fanno altro che portare sorrisi sul viso del tecnico serbo, che, dopo qualche preoccupazione iniziale per gli acciacchi di Maksimovic, adesso, può chiaramente puntare sul giovane albanese, il quale ha risposto presente sin da subito.

Già nella scorsa stagione, il difensore nato a Basilea, aveva mostrato all’intero panorama calcistico italiano le sue ottime abilità difensive con la casacca del Frosinone, ma adesso, avrà la grande possibilità di soddisfare un pubblico ancora più grande e passionale come quello granata. Con la maglia del Toro potrebbe prendere la pesante eredità in campo del partente Kamil Glik, il quale ha lasciato un gran bel vuoto nel reparto arretrato. La voglia di migliorare e la determinazione dell’albanese potrebbero essere di grande ausilio in vista del campionato che verrà e, in vista della prima giornata contro il Milan, potrebbe essere proprio lui il candidato numero uno per la difesa granata: il treno delle occasioni passerà anche oggi pomeriggio, in vista del match contro gli inglesi dell’Hull City, dura prova da affrontare a muso alto, mostrando, sia ai tifosi che a Miha, il proprio valore. Sarà dunque un’occasione da non perdere per l’ex Frosinone, per il quale l’imperativo sarà soltanto fare bella figura dinanzi agli occhi di tutti ed essere d’ausilio alla squadra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy