Andrea Belotti, voto 9: il “Gallo” incarna lo spirito del Toro

Andrea Belotti, voto 9: il “Gallo” incarna lo spirito del Toro

Il pagellone di TN / Capitano, capocannoniere e simbolo granata: Belotti racchiude in sè le peculiarità del “giocatore da Toro”

di Nicolò Muggianu

Non ci sono dubbi, Belotti è nell’ideale collettivo granata il giocatore che meglio incarna (per dedizione, amore e spirito di sacrificio) il vero “spirito Toro”. Tanto lavoro, applicazione e fame di gol, tutti erano consci delle potenzialità del Gallo, ma nessuno poteva aspettarsi un’esplosione del genere: dirompente e improvvisa. Il bomber granata infatti, dopo aver mostrato già una netta crescita durante la seconda parte dello scorso campionato, quest’anno è riuscito a consacrarsi definitivamente. Il numero che porta dietro la maglia è anche il voto che merita dopo una stagione straordinaria: 26 gol in 35 presenze (0,74 di media a partita) e 13 assist decisivi per i compagni. Numeri da capogiro, quelli del “Gallo”, che in pochi mesi ha già sperato il suo record di gol in granata: lo scorso anno, in ben 35 presenze, furono solamente 12 i gol, di cui il 98% da gennaio in poi, proprio a partire da quel 2016 che si rivelerà essere il suo anno d’oro. Insomma, se non un vero e proprio “one man show” poco ci manca.

A una stagione fantastica va però contrapposta quella a tratti deludente del Torino: estromesso di fatto già a marzo dalla corsa all’Europa League. Solamente questo elemento e il mancato titolo di capocannoniere della Serie A impediscono, di fatto, al “Gallo” di non ottenere un 10 in pagella. “Esprime lo spirito Toro, è un giocatore d’altri tempi” aveva dichiarato Sinisa Mihajlovic l’8 aprile scorso, alla vigilia di Cagliari-Torino. In effetti è proprio così: il numero 9 infatti risulta essere il primo recupera-palloni della squadra, oltre che il primo attaccante, a dimostrazione di quanto la sua presenza sia utile a tutto tondo per questo Toro. A testimonianza di quanto sia imprescindibile il ragazzo per il progetto granata, sono arrivate anche le parole di Urbano Cairo: “Non penso di cedere Belotti – ha dichiarato il patron un paio di giorni fa al settimanale “F” – E’ un mio giocatore, abbiamo rinnovato il contratto da poco tempo  L’obiettivo è tenerlo”. Nonostante le dichiarazioni del numero uno del Toro, il futuro di “Mister 100 milioni” rimane ancora avvolto in una fitta nebbia. Restare al Toro (almeno) un altro anno e giocarsi il posto ai Mondiali 2018 da protagonista o tentare l’avventura in lidi sconosciuti? La parola ora passa al “Gallo”, ma la speranza del popolo granata è quella di poter godere delle magie di Belotti anche l’anno prossimo.

 

ANDREA BELOTTI
Serie A Coppa Italia
Presenze 35 3
Gol 26 2
Assist 13 0
Cartellini gialli 5 0
Cartellini rossi 0 0
Minuti 3245 226
VOTO: 9
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 1 anno fa

    Forse il primo voto giusto. Otto sarebbe poco per quello che ha dato tutta la stagione.

    Ovvio, ci sono margini di miglioramento, ha segnato alla fine molto poco e ha cannato un botto di rigori…

    ma come lui nessuno, da tanti, troppi anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Filadelfia - 1 anno fa

    Voto 9 giusto! Se concretizzava i rigori sbagliati era un 10 tondo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy