Atalanta-Torino, i granata affrontano la peggior difesa della Serie A

Atalanta-Torino, i granata affrontano la peggior difesa della Serie A

Focus On / Il reparto difensivo dei bergamaschi è partito male nelle prime due partite di campionato: sei gol subiti in due match, alla pari con il Milan

convocati atalanta

Il Torino questo fine settimana andrà a Bergamo ad affrontare l’Atalanta, in quella che sarà la terza sfida del campionato di Serie A 2016/2017. La squadra di Sinisa Mihalovic arriva in un buono stato di forma, anche se con due (quasi) certi assenti di grande importanza come Belotti e Ljajic, e sfiderà una squadra certamente alle prese con un momento particolare, avendo totalizzato zero punti nel corso delle prime due giornate di campionato, perdendo sia con la Lazio che con la Sampdoria: sarà di certo una formazione che vorrà fare punti, quella di Gian Piero Gasperini, ma che si trova con un reparto difensivo in difficoltà.

GOL SUBITI – Il dato che salta subito all’occhio riguardo al reparto difensivo della squadra nerazzurra è proprio riguardante le reti subite dai bergamaschi in sole due partite: il conto arriva fino a sei (4 contro la Lazio, 2 contro la Sampdoria). Il bilancio è senza dubbio allarmante, perché al momento quella dell’Atalanta risulta essere la peggior difesa del campionato a pari merito con con il Milan: perciò sicuramente ci si aspetterà una squadra bergamasca più attenta alla fase difensiva, cercando di non subire gol o di limitare il passivo. Ma i problemi dell’Atalanta in difesa non si fermano qui, vediamo perché.

Atalanta BC v SS Lazio - Serie A

INTESA E MODULO – Tra i difensori schierati in queste due prime giornate di campionato, due giocatori sono risultati fissi, ovvero Zukanovic (arrivato quest’anno dalla Roma) e Cristian Raimondi, in una difesa con tre interpreti: al centro si sono dati il cambio Toloi e Masiello. I quattro difensori non hanno dimostrato una grande intesa, andando anche in confusione sugli schemi: molto probabilmente è una questione di abitudine, perché lo scorso anno l’Atalanta giocava con la difesa formata da quattro giocatori (dettami di Edi Reja), mentre quest’anno c’è stato un radicale cambiamento, esattamente opposto a quello del Torino.

In più, alle difficoltà dell’Atalanta, si sono uniti anche errori individuali e manovre ingenue anche da persone di esperienza: Raimondi, ad esempio, che è da considerare un veterano della squadra bergamasca, nel match fuori casa contro l’Atalanta ha commesso un fallo da rigore che permesso ai blucerchiati di passare in vantaggio con il gol dal dischetto di Fabio Quagliarella.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio56 - 7 mesi fa

    Interessante, l’Atalanta che incontra l’Atalanta fuori casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rocky toro - 7 mesi fa

      Anche perché in casa c’era l’Atalanta che giocava in casa dell’Atalanta!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy