Atalanta-Torino: Mihajlovic scaccia gli alibi, ma il gioco è “work in progress”

Atalanta-Torino: Mihajlovic scaccia gli alibi, ma il gioco è “work in progress”

Toro / Dopo la sconfitta contro la Dea, occorre pensare al futuro

4 commenti

Il carattere ferreo di Sinisa Mihajlovic è ormai noto all’intero panorama calcistico italiano ed europeo, carisma che, al di là che nella vita di tutti i giorni, attua anche e soprattutto nel suo lavoro: il buon vecchio football. Prima regola del suo codice etico è non cercare alibi, ma, in quest’ultima partita, qualcuno è anche venuto fuori: rigore o non rigore? Giocatori non in forma? La risposta è semplice, gli avversari hanno meritato di vincere contro un Toro non troppo fenomenale, lontano anni luce da quello visto contro i felsinei.

Dopo una sconfitta del genere, il rammarico è normale che sia tanto, ma potrebbe essere un gran bel segnale di avvertimento, proprio per svegliare i granata da un sogno molto pericolo post Bologna, il quale poteva arricchire tanto dal punto di vista della fiducia, ma poteva levare molto di più dal punto di vista dell’umiltà, valore indispensabile per una squadra come il Torino, il cui obbligo morale è tenere i piedi a terra. Anche il rigore, di certo, ha influito molto sulla sconfitta della squadra di Mihajlovic, ma l’errore difensivo è stato palese e, i bergamaschi, hanno sfruttato l’occasione al volo. In tutto ciò però, una sconfitta, è noto, non fa un perdente, occorre dunque tenere la testa alta e dritta verso il futuro, quell’imminente futuro di colore azzurro, come i colori sociali dell’Empoli, squadra che, i granata, affronteranno domenica prossima allo Stadio Grande Torino.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 4 mesi fa

    Leggo 2 commenti sotto, entrambi nella stessa direzione piuttosto negativa, quella che pur rispettando non mi appartiene.
    Ma mentre uno dei due chiude con un bel FORZA TORO, a cui mi associo, l’altro dopo aver esposto il suo pensiero, taccia come poveri illusi, quelli come me ovviamente, che scrivono su questo sito.
    Allora mi permetto da povero illuso quale sono, e voglio continuare ad essere di scrivere ancora una volta, una in più
    FVCG
    Mentre con l’occasione invito il commentatore “disilluso” a chiudere i suoi post con un’incitamento ( senso di appartenenza?) alla ” nostra” Squadra : il TORO.
    Se poi invece mi sbagliassi con l”aggettivo ” nostra” , riferendomi a Lui, beh……. Allora forse è lui che ha sbagliato sito.
    O no?
    E poi ancora una volta FVCG !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robert - 4 mesi fa

    Intanto su tre partite ne hanno perso due e domenica se non rientrano Liaijc e Belotti perderanno anche con l’Empoli.Fra tre o quattro domeniche quando saranno distanziati dalle altre squadre di 10 0 15 punti forse comincieranno a vincere qualche partita ma sarà troppo tardi.Alla faccia di tutti i poveri illusi che scrivono su questo sito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pusceddu - 4 mesi fa

      Non sono uno dei tanti illusi, te lo posso garantire e se avrai occasione di leggere i miei post lo capirai, ma una cosa è criticare la società ed evidenziare certi limiti che i ragazzi hanno, un’altra è l’ondata di pessimismo che scrivi. Siamo all’inizio del campionato e questi risultati sono di assestamento, verso Natale potremo dire qualcosa in più, ma credo che non subiremo il filotto di sconfitte che hai descritto. Con rispetto. FORZA TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. daunavitagranata51 - 4 mesi fa

    mi spiace doverlo dire ma se contro l’Empoli vanno in campo gli stessi elementi che hanno giocato contro la Dea la vedo dura in un risultato positivo, difesa; abbiamo panchinari di tutto rispetto con fame di mettersi in discussione,centrocampo; idem, attacco I due giovani li proverei dal primo minute,
    sempre e solo FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy