Atalanta-Torino, parla Reja: “Non abbiamo mai saltato l’uomo”

Atalanta-Torino, parla Reja: “Non abbiamo mai saltato l’uomo”

Post partita / Il tecnico degli orobici commenta così la sfida giocata contro i granata: “Complimenti a Belotti, mi ha impressionato. Uno strano destino, l’avevamo preparata bene eppure…”

Il tecnico Reja arriva in sala stampa e commenta così la sconfitta patita in casa contro il Torino: “Loro molto bravi sulle palle inattive e sulle ripartenze. Lo sapevamo, l’avevamo preparata bene eppure non siamo riusciti a tener testa all’avversario. Fisicamente ci hanno sovrastato. Non siamo mai riusciti a prendere il ritmo giusto, non siamo soddisfatti della nostra prestazione. L’episodio che decide il match può capitare, ma oggi non abbiamo giocato come sapevamo”.

Poi lo stesso Reja si complimenta con Belotti: “Mi ha impressionato, si è procurato diverse occasioni, veniva anche a dare una mano in difesa. Complimenti. Verrà fuori, gli è mancato solo il gol”.

Quindi il rapporto sulle marcature: “Noi non siamo stati perfetti, soprattutto su Peres che ripartiva sempre palla al piede. Carmona ha provato a contenerlo, ma a quel punto lasciava libero Acquah. Per il resto una partita molto equilibrata, loro decisamente meglio di noi nel difendere”.

Reja quindi conclude: “Loro hanno mostrato anche una maggior forza fisica, Acquah e Baselli si son mossi molto bene e alla fine non siamo stati in grado di contenerli a dovere. Complimenti all’avversario”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy