Atalanta-Torino 0-0: pochi squilli in campo, fuori Mihajlovic

Atalanta-Torino 0-0: pochi squilli in campo, fuori Mihajlovic

Al 45′ / Il tecnico protesta e viene allontanato, le migliori occasioni sono orobiche

9 commenti

Si chiudono i primi 45 minuti di Atalanta-Torino all’Atleti Azzurri d’Italia, senza squilli ma, anzi, con molti meccanismi ancora da migliorare. Mihajlovic scende in campo rischiando dal 1′ minuto sia Maxi Lopez sia Martinez, nonostante entrambi abbiano avuto dei problemi nel corso della settimana. Esordio in granata per Valdifiori e Hart. Dall’altra parte, Gasperini affida la cabina di regia a Freuler, inserendo Pinilla dal 1′ al posto di Paloschi e schierando i suoi con un 4-3-3.

Dopo 2′ Bovo si becca già il primo giallo del match, e l’Atalanta sale in pressione. In pochi minuti, però, il Toro prende le misure e sale di baricentro, pur senza creare particolari problemi a Sportiello. Il primo squillo è di Benassi, che all’11’ prende una palla sporca fuori area e la trasforma in un tiro che costringe il portiere orobico all’angolo. A parte questo, però, la partita non decolla: i nerazzurri si affidano alle iniziative di Gomez, mentre i granata faticano a giocare palla a terra. Al 20′ la migliore occasione: Kessié semina il  panico in mezzo all’area, Hart respinge il tiro-cross basso, poi Konko si coordina dal cuore dell’area ma a respingere il pallone a pochi metri dalla linea è il compagno Pinilla in fuorigioco. Sarebbe stato probabilmente il vantaggio orobico.

6 minuti dopo, ancor Kessié in area calcia sul fondo dopo essere stato pescato da D’Alessandro. I granata soffrono, ma al 28′ una combinazione tra Martinez e Maxi Lopez porta l’argentino davanti a Sportiello: il puntone da fuori area però decolla sopra la traversa. Dopo un inedito time out per abbeverarsi visto il caldo che attornia Bergamo un brutto colpo per i granata: Mihajlovic protesta troppo per un fallo non dato a Maxi e Mariani lo allontana. Il condottiero serbo deve dunque lasciare la panchina. Poco dopo, Pinilla simula al limite dell’area e viene ammonito.

La partita così si trascina al 45′ (più 4′ di recupero) ma prima del fischio ancora qualche brivido: innanzitutto un inserimento di Molinaro che calcia addosso a Sportiello, poi il solito Kessié arriva su un cross dalla sinistra ma calcia fuori.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. fitnavo - 7 mesi fa

    Valdifiori….inseguire due anni un incapace del genere….ma come si fa?
    Spero in un infortunio lungo almeno così giocherà Vives che da molte più garanzie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Amoon - 7 mesi fa

    L’anno in cui il Torino andó in EL il toro iniziò male il campionato. Addirittura ci fu una contestazione. Poi qualcosa cambiò e il toro fece uno splendido campionato. Non so come andrà a finire ma insulti quando si perde o applausi precoci quando si vince servono a poco: attendiamo, diamo tempo alla squadra di crescere e a gennaio ne riparliamo. Io la vedo così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Torello_621 - 7 mesi fa

    Valdifiori mi pare un’ottima riserva di Vives.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gianni - 7 mesi fa

    Brutto Toro, solo la fortuna ci evita 2 gol avversari già fatti. Positivo solo Hart finora. Con le riserve in campo, sarà dura giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 7 mesi fa

      Pessima Atalanta, solo la fortuna gli evita di beccarne 2 se non addirittura 3 con Benassi Molinaro e Maxi-Lopez in versione Sergente Garcia, fin’ora decisivo Sportiello e la pessima forma di Lopez……
      Gianni, abbiamo visto la stessa partita?
      :-)

      FVCG!!
      SEMPRE!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. flavio.braghin_304 - 7 mesi fa

    raga si balla troppo, ogni volta che scendono arrivano in porta!!!!
    dietro un disastro!!!! davanti nulli!!!!
    ùin mezzo baselli e benassi in vacanza!!!!
    male male !!!! dobbiamo cammbiare registro subito!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Placebo75 - 7 mesi fa

    Annotazioni varie:

    1- Lontani e di parecchio da come dovremmo/vorremmo giocare. Approccio troppo dimesso
    2- Tutto il centrocampo, oggi quello titolare, sottotono
    3- Da Iago pretendiamo molto di più
    4- De Silvestri probabilmente il migliore
    5- Manca un centrale difensivo di livello, e si sente. Si trema sempre quando gli avversari arrivano sulla trequarti
    6- Senza il Gallo, siamo parecchio azzerati davanti
    7- Non condivido la mossa di partire con due acciaccati (Maxi e Martinez), io avrei osato Boyé e/o Aramu
    8- Che bello vedere un portirere ‘vero’ nella nostra porta
    9- Espulsione Miha, arbitro beep….

    Dai, dai, dai… questa è assolutamente da vincere!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Mtrxx - 7 mesi fa

      concordo 100%!

      spero in Aramu+Boye dentro ora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gianni - 7 mesi fa

      Maxi è l’unica punta centrale, per il resto condivido quasi tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy