Athletic Bilbao – Torino: San Mames, un fortino pieno di storia non più insuperabile

Athletic Bilbao – Torino: San Mames, un fortino pieno di storia non più insuperabile

Europa League/ La squadra basca ha sempre fatto del suo stadio un fortino inespugnabile, soprattutto con le italiane. Ma nell’ultimo periodo questo sembra cambiato…

di Redazione Toro News

Il pareggio dell’andata dei sedicesimi di Europa League non è un risultato che lascia tranquillo il Toro. Il 2 a 2 costringe la compagine granata ad andare a ottenere la vittoria allo stadio San Mames di Bilbao. Sia nell’impianto inaugurato nel 2013, sia nell’impianto costruito nel 1913, l’Athletic Bilbao ha sempre dominato.

LA VITTORIA DEI RECORD – Questa tendenza è iniziata fin di primi albori del calcio spagnolo. Nella stagione 1929/1930 l’Athletic Bilbao ospitò il Barcellona e non ne ebbe pietà. Il risultato finale diceva Athletic 12 Barcellona 1. Si tratta della vittoria più larga nella storia della Liga spagnola.

LA VITTORIA AMARA – Anche in Europa il fattore campo è sempre stata una costante per il club basco. Nella Coppa Uefa del 1977 l’Athletic si impone su formazioni come il Milan di Capello e il Barcellona di Cruijff. Si piega solo in finale alla Juventus. Ma non al San Mames. Dopo aver perso 1 a 0 a Torino il Bilbao assedia letteralmente la Juventus di Zoff e compagni ma viene condannato dal goal di Benetti, nonostante la vittoria per 2 a 1.

IL SAN MAMES E GLI ITALIANI – La storia del Bilbao insegna anche che la compagine basca ha una tradizione favorevole con le italiane in generale: su 16 partite ha ottenuto 8 vittorie 4 pareggi e 4 sconfitte. Inoltre al San Mames non ha mai perso. Il Napoli ne sa qualcosa: il 3 a 1 di quest’anno inflitto da Aduriz e compagni fa ancora male ai tifosi napoletani. 

LA STORIA NON CONTA – L’ultimo periodo però racconta di un San Mames facilmente conquistabile. Nelle ultime 12 partite di Liga l’Athletic ha vinto quattro volte, pareggiato tre e perso cinque. La casa del Bilbao è stata conquistata anche da Granada, Cordoba ed Elche, non esattamente avversari irresistibili. Perciò via la paura. In campo non va la storia. In campo si va ora e il Toro ha tutte le possibilità per poter espugnare il temibile San Mames. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy