Massimo Taibi: il primo portiere dell’era Cairo

Massimo Taibi: il primo portiere dell’era Cairo

Figurine / Compie oggi 46 anni l’estremo difensore che esordì contro l’Albinoleffe al Delle Alpi

Massimo Taibi

Era il 10 settembre 2006, era l’inizio di una nuova era. Il Toro si presentava per la prima volta con lo scudo sul petto: lo stemma ovale era stato cancellato dai tribunali qualche mese prima, tirando una riga anche sulla promozione conquistata con Zaccarelli in panchina. Si ripartiva da lì, da Cairo, dalla Serie B, dal Delle Alpi, dall’Albinoleffe.

Il portiere di quella formazione storica era Massimo Taibi, che proprio oggi compie 46 anni: in quel match riuscì a mantenere la porta inviolata, e lo fece più e più volte nel corso di una stagione vissuta da protagonista, che avrebbe condotto lui e tutto il Toro, dopo i playoff, alla conquista della promozione in Serie A. Una rinascita come meglio non la si poteva sognare, e l’onore di averla vissuta in prima persona tra i pali, con la Maratona alle spalle.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy